RIFUGIO Vieni? Sostienici!
giovedì 29 settembre 2016   # Utenti online n.672 #

Mappa Vegana Italiana
Mappa Vegana Italiana: clicca e iscriviti
Le nostre NEWS
Per sezione:
Per mese:
india
Ultimi 15 commenti:
la «valle incantata»
gatto
la flora y la luna
Sondaggi
Vaccinare un animale "domestico": è necessario?
 Sempre, bisogna pensare all'individuo di cui ci prendiamo cura
 Solo per i cuccioli, sono troppo deboli e senza intervento esterno rischiano di morire. Da adulti se la cavano
 Mai, i vaccini sono testati su molti altri animali e per salvarne uno se ne condannano molti altri
 No, non servono anche perchè la natura deve fare il suo corso
 Non so, non escludo la vaccinazione ma valuto di volta in volta

Visualizza i risultati  o
Pubblicato da Piero il 21/09/2015 alle 18:05:54, in Diario di ValleVegan, letto 436 volte
L'EBOOK CHE VACCINA CONTRO LA CACCIA
.


Nuovo appuntamento a Settignano, sulle colline di Firenze, organizzato da Restiamo animali e Al Verde, stavolta assieme alla redazione di AAM TERRANUOVA, con cena-salotto e film, che si terrà

    venerdì 25 Settembre 2015 al Circolo Arci di Settignano (Firenze) alle ore 20:00,
    costo 15 euro, prenotazione obbligatoria su restiamoanimali@gmail.com...

Continua a leggere...

 
Pubblicato da Piero il 03/06/2015 alle 12:43:36, in Diario di ValleVegan, letto 549 volte

LUSH for ValleVegan!

Roma, Campo de' Fiori, 6-7 giugno


Durante tutte e due le giornate, l'intero ricavato della vendita della crema "Charity Pot" presso LUSH di Campo de' Fiori (via dei Baullari 112), andrà agli animali di ValleVegan....

Continua a leggere...

 
Pubblicato da Piero il 13/10/2014 alle 13:54:40, in Diario di ValleVegan, letto 742 volte
Da anni ospitiamo 5 testarde testudo in un laghetto, piccolo ma con tutti gli accorgimenti per le loro esigenze biologiche. Vogliamo regalare loro un ambiente molto più grande e poterne così salvare molte altre dalla cattività e dall'abbandono, che causano morte di stenti e disastri ecologici.

Con orto di lattuga very-slow-food a millimetro-zero incorporato nel recinto!

Cosa ci occorre:

- Telo impermeabile metri 14x14, costo circa euro 200.

- Recinto di rete elettrosaldata 20x20 filo 5, costo approssimativo euro 10 a foglio, rinforzato con rete zincata a maglie strette cm 2x1, costo circa euro 200.

- Paletti e cancello, costo circa euro 100.

Piante acquatiche, termostato, ricoveri, manovalanza e... acqua ce li mettiamo noi!

Uno dei nostri veterinari è specializzato in specie esotiche.

Utilizza il banner qui su, cliccandoci sopra per aiutarci o vai direttamente a questa pagina.

 
DIARIO DI BORDO Giorno 31

Finalmente libere. Ce l'abbiamo fatta, spero che questa missiva vi giunga presto......

Continua a leggere...

 
Pubblicato da Piero il 24/10/2013 alle 18:48:01, in Diario di ValleVegan, letto 38984 volte


.
.
Nel suo viaggio, Daniel Tarozzi (giornalista, scrittore e documentarista) è passato a trovarci, descrivendo nel suo libro appena uscito la vita ordinaria in Valle, in una giornata qualunque. Con orgoglio e sorpresa ma anche con un pò di imbarazzo, notiamo che il racconto "su di noi" è un lungo testo tra le oltre 500 realtà alternative da lui visitate e descritte.

"Nemmeno nelle mie più rosee aspettative potevo immaginare la quantità e la qualità delle esperienze presenti sul nostro territorio. Partivo con una visione positiva del paese reale. Torno con una visione entusiasta", scrive Daniel.

No TAV, decrescita, bioedilizia, riciclo creativo, bioregionalismo, km 0, finanza etica, beni comuni, ecovillaggi, sopravvivenza urbana, permacultura, scuola libertaria, lotta alla mafia, parto in casa, anticarceraria, guerrilla gardening, gruppi d'acquisto solidale, veganismo e molti molti altri temi affrontati dal vivo in giro per l'Italia.
 
Estratto da: "Lazio. E' bello abitare in una ValleVegan!".
IO FACCIO COSI'. DANIEL TAROZZI, ed. CHIARELETTERE.

"Tra le persone che ho incontrato in questo viaggio, la percentuale di vegetariani o vegani è altissima, direi dal 30 al 50 per cento. Tra coloro che non hanno scelto una dieta di questo tipo è altrettanto alta la percentuale di persone che mangia carne al massimo una volta a settimana, e solo se allevata da loro o comprata da qualcuno che conoscono. Posso quindi affermare, con una certa convinzione, che nell'Italia che cambia il tema alimentare è sicuramente sentito, e la consapevolezza che un'alimentazione basata su un eccessivo consumo di carne non sia sostenibile è ampiamente diffusa.
In questo contesto, piuttosto che accennare ogni volta alle scelte alimentari di questo o di quell'intervistato, ho deciso di affrontare l'argomento approfondendo l'incontro con Piero Liberati, ideatore della Fondazione ValleVegan."
...

Continua a leggere...

 
Pubblicato da Piero il 13/08/2013 alle 20:00:51, in Diario di ValleVegan, letto 19335 volte
Il più importante scrittore americano contemporaneo, Jonathan Franzen, continua con il suo impegno per la divulgazione del fenomeno della caccia illegale al popolo alato.

Nel numero di luglio del National Geographic, nelle 20 pagine dedicate al nostro attivismo nel Mediterraneo, appare il suo ultimo articolo sul bracconaggio, accompagnato dalle splendide foto di David Guttenfelder che ne svelano la drammatica realtà. Pubblichiamo anche il video - intervista al fotografo.

















Last Song for Migrating Birds


From glue-covered sticks in Egypt hang two lives, and a question: How can we stop the slaughter of songbirds migrating across the Mediterranean?
By Jonathan Franzen
Photograph by David Guttenfelder


In a bird market in the Mediterranean tourist town of Marsa Matruh, Egypt, I was inspecting cages crowded with wild turtledoves and quail when one of the birdsellers saw the disapproval in my face and called out sarcastically, in Arabic: “You Americans feel bad about the birds, but you don’t feel bad about dropping bombs on someone’s homeland.”

I could have answered that it’s possible to feel bad about both birds and bombs, that two wrongs don’t make a right. But it seemed to me that the birdseller was saying something true about the problem of nature conservation in a world of human conflict, something not so easily refuted. He kissed his fingers to suggest how good the birds tasted, and I kept frowning at the cages.


To a visitor from North America, where bird hunting is well regulated and only naughty farm boys shoot songbirds, the situation in the Mediterranean is appalling: Every year, from one end of it to the other, hundreds of millions of songbirds and larger migrants are killed for food, profit, sport, and general amusement. The killing is substantially indiscriminate, with heavy impact on species already battered by destruction or fragmentation of their breeding habitat. Mediterraneans shoot cranes, storks, and large raptors for which governments to the north have multimillion-euro conservation projects. All across Europe bird populations are in steep decline, and the slaughter in the Mediterranean is one of the causes.
...

Continua a leggere...

 
Pubblicato da Piero il 08/08/2013 alle 22:09:56, in Diario di ValleVegan, letto 1720 volte
Ecco il trailer del film - documentario!








ValleVegan partecipa attivamente al film - documentario "Emptying the Skies" sull'antibracconaggio, presentato nei più importanti festival di cinema per documentari (Sunshine, Sheffield ecc.).


























Dai produttori americani di Cronenberg, West e Gordon. Con Jonathan Franzen (e Sergio Coen, Andrea Rutigliano e Piero Liberati)! Riprese girate in tutto il Mediterraneo ed... a ValleVegan!...

Continua a leggere...

 
Pubblicato da Piero il 08/08/2013 alle 21:45:48, in Diario di ValleVegan, letto 1581 volte
La Valle degli animali liberi


[di Maria Teresa de Carolis]
Vallevegan è un'oasi di pace per gli animali salvati dallo sfruttamento degli allevamenti: la valle degli animali liberi. L'articolo su Terra Nuova Marzo 2013 vi racconta questo esempio di utopia concreta.


Ci sono luoghi dove la violenza viene considerata un diritto, dove la tortura è la quotidiana manifestazione dell'umana "sopravvivenza", dove il buio nasconde il sangue e le grida di dolore si mescolano alla nebbia. Luoghi dove la vita viene considerata profitto, e dove milioni di esseri ogni giorno subiscono la condanna e il martirio per poi finire sul banco frigo di un negozio e di un supermercato....

Continua a leggere...

 
Pubblicato da Lidio il 08/08/2013 alle 19:25:10, in Diario di ValleVegan, letto 1399 volte

Editoriale pubblicato sul bollettino primaverile del CABS (Committee Against Bird Slaughter) - 2012

di Maria Teresa de Carolis

Raccontare se stessi è impresa difficile, a volte sotterranea e faticosa; raccontare un amico è un viaggio verso un’ isola, verso le stelle, verso un mondo diverso fatto di curiosità e conoscenza. Raccontare Piero vuol dire sistemare nella mia testa tutto ciò che ricordo: i campi antibracconaggio, i suoi trascorsi, le sue imprese, le telefonate fugaci o gli sms brevi e pericolosi, perché mi mettono in allarme. Voglio mettere ordine a questi ricordi, raccontando qualcosa, brevi appunti di recenti vicende.
...

Continua a leggere...

 
Pubblicato da Piero il 08/08/2013 alle 19:24:04, in Diario di ValleVegan, letto 1484 volte




...

Continua a leggere...

 
Pubblicato da Piero il 07/08/2013 alle 00:13:40, in Diario di ValleVegan, letto 921 volte
 
[elenco completo di tutti gli articoli...]

Cerca per parola chiave
vita beata: click per l'immagine ingrandita
GEAPRESS:
buffalo Laverabestia.org - Animal Video Community La guida prodotta dal sito www.tutelafauna.it: tutte le specie di uccelli, i loro habitat...
News AL da informa-azione:
nebbia a ValleVegan: click per l'immagine ingrandita
Siti amici

Comune di Rocca S.Stefano (RM), località Maranese, n.1   CAP 00030
tel 329/4955244   e-mail attivismo@vallevegan.org
www.vallevegan.org © 2006. On line dal 1° ottobre 2006. Sito pubblicato su server Aruba.it - Internet service provider. Technorail Srl Piazza Garibaldi 8 - 52010 Soci (AR). Autorizzazione min. Comunicazioni n° 473. Gli scritti presenti sul sito non sono pubblicati con cadenza periodica (si vedano le date pubblicate sui singoli articoli).
powered by dBlog CMS ® Open Source