RIFUGIO Vieni? Sostienici!
giovedì 15 aprile 2021   # Utenti online n.191 #

Mappa Vegana Italiana
Mappa Vegana Italiana: clicca e iscriviti
Le nostre NEWS
Per sezione:
Per mese:
india
Ultimi 15 commenti:
la «valle incantata»
gatto
la flora y la luna
Sondaggi
Vaccinare un animale "domestico": è necessario?
 Sempre, bisogna pensare all'individuo di cui ci prendiamo cura
 Solo per i cuccioli, sono troppo deboli e senza intervento esterno rischiano di morire. Da adulti se la cavano
 Mai, i vaccini sono testati su molti altri animali e per salvarne uno se ne condannano molti altri
 No, non servono anche perchè la natura deve fare il suo corso
 Non so, non escludo la vaccinazione ma valuto di volta in volta

Visualizza i risultati  o
 
Presidio nazionale contro Annabella. Resoconto.
Pubblicato da Piero il 13/01/2008 alle 23:38:10, in Notizie sparse, letto 2714 volte

La nostra prima protesta contro Annabella ha colpito nel segno. Sabato una cinquantina di persone (nel tardo pomeriggio siamo arrivati ad ottanta circa!) hanno presidiato dalle 14 alle 19 davanti alla pellicceria Annabella, in Piazza della Vittoria a Pavia, cantando slogan e urlando il proprio disprezzo verso questa azienda di morte che, dal 1965, incessantemente, finanzia lo sterminio di milioni di animali.
E' stata allestita una mostra fotografica, un banchetto informativo con svariato materiale cartaceo sull'industria della pelliccia e sono stati proiettati su computer diversi filmati sui metodi di allevamento e uccisione degli animali.
Alcuni ragazzi hanno distribuito volantini per cercare di sensibilizzare i cittadini di Pavia, altri hanno partecipato con tamburi, cartelloni e performance teatrali. All'inizio della protesta eravamo una ventina, man mano il numero è cresciuto e anche l'entusiasmo: ciò che abbiamo mostrato con foto, filmati, parole scritte e molte altre gridate con rabbia non è caduto nel vuoto, ma ha attirato la curiosità di molte persone, malgrado il tempo sfavorevole e la pioggia incessante. Ha destato molto interesse e scalpore 'la protesta della morte', in cui una persona vestita di nero e mascherata si trascinava dietro cinque pellicce insanguinate legate ad una catena, suscitando forti reazioni, a volte di sincera solidarietà altre di ottusa ignoranza.
Le forze dell'ordine erano ridicolmente in sovrannumero per un contesto di protesta pacifica e autorizzata, mentre una parte della città si è - purtroppo ma prevedibilmente - dimostrata 'omertosa' verso i fratelli Ravizza e i loro sporchi affari: non sono intervenuti nè tv nè giornali, malgrado il clamore suscitato!
Questo dimostra, ancora una volta, quanto facciano paura le proteste ai potenti aguzzini che speculano e vivono sulla pelle di milioni di animali ogni anno, e a tutti coloro che, più o meno indirettamente, ne traggono profitto!

.


Non ci fermeremo, questo è certo.
Torneremo davanti alle pacchiane e squallide porte del 'cimitero Annabella'. Tenetevi pronti!

.

MAP - Movimento Antispecista Pavia

www.myspace.com/pavia_antispecista

 
# 1
sistema l'url, che con il collegamento non si riesce ad aprire...bisogna fare copia/incolla
Pubblicato da  chiara.  (inviato il 14/01/2008 alle 06:18:22)
 
# 2
Fatto! Sappi che sei anche tu abilitata a fare tutte le modifiche che vuoi.
Pubblicato da  P.  (inviato il 14/01/2008 alle 10:37:32)
 
# 3
Ciao belli!!! :)
Pubblicato da  ArielF  (inviato il 16/01/2008 alle 10:11:13)
 
# 4
Ciao Ariel, sei andata a Pavia? Laura deve esser stata molto brava nell'organizzazione, nonostante il maltempo.
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 16/01/2008 alle 10:50:57)
 
# 5
Si, si....
c'ero anche io...
Eravamo una cinquantina di attivisti circa....
Personalmente speravo di più...

c'è da dire che la gente si è maggiormente soffermata ad ascoltarci e osservarci, ai bordi delle strade del centro, ogni qual volta la MORTE sfilava con le sue pellicce insanguinate, legate da catene...
Mhmm... non credo fosse autorizzata la cosa...
diciamo pure, che ci siamo presi ampi spazi nonostante le repressioni... ;)

Comunque.. c'erano un sacco di sbirri allarmatissimi...
Sapessi...
ci siamo sgolati... faceva freddissimissimo..e purtroppo pioveva anche...
Un pò di gente urlava da sotto i gazebo...
Comunque.. non appena posso ti invio tutte le fotine....
Pubblicato da  Arielf°  (inviato il 16/01/2008 alle 11:20:43)
 
# 6
Ah!!!! COSA ECCLATANTE!!!
All'interno del grandissimo cimitero Annabrutta ci stava pure il ristorante chic... e fuori, era esposto un menù...
tra i vari piatti, uno in particolare è stato evidenziato in grassetto e neretto => PIATTO VEGETARIANO A 7 EURO!

RABBIAAAAAAAAAAAAAAAAAA!
UN VERO INSULTO!!!!
ridicoli ridicoli ridicoli!!!!

Tantè che al megafano, tra le varie cazzate ripetitive, uan cosa originale l'ho detta.... di togliere cioè quel piatto dal loro menu' perchè mi pareva nà presa per il culo... ;)

QUESTA POI....
Pubblicato da  Arielf°  (inviato il 16/01/2008 alle 11:25:42)
 
# 7
o_O senza vergona proprio!!
Pubblicato da  chiara.  (inviato il 16/01/2008 alle 11:49:47)
 
# 8
http://www.campagnaaip.net/notizia71.html
Pubblicato da  arielf  (inviato il 17/01/2008 alle 10:14:53)
 
# 9
vi consiglio di non far girare troppe foto o video. a meno che non vogliate dare una mano alla digos...
Pubblicato da  blab  (inviato il 22/01/2008 alle 12:10:48)
 
# 10
Se pensi che la digos abbia bisogno di foto sei proprio fuori strada. La digos sa quanto porti di scarpe, quanto ho sul mio conto e quanti "friarielli" ha mangiato pinco pallino (attivista) l'altro ieri...
E lo sa talmente bene che non dice nulla, perchè non ha nulla da dire: tutto ciò che vien fatto è fatto durante proteste NONVIOLENTE e che sono assolutamente LEGALI. Ogni manifestazione è organizzata. Ogni intemperante che (metaforicamente parlando) "fa la pipì fuori della tazza" viene drasticamente ripreso... Tutti sono consapevoli che ogni azione non propriamente regolare potrebbe compromettere la buona riuscita delle varie iniziative. E quindi? Che cazzo significa quello che hai scritto?
Pubblicato da  lo stanco  (inviato il 22/01/2008 alle 12:26:55)
 
# 11
Ma poi di che foto parli? Quella del procione? Della manifestazione a Pavia non abbiamo alcuna foto quindi neanche pubblicata. Tra l'altro:
1 non ci eravamo
2 era autorizzata e legale
3 altre foto su questo sito sono a norma
4 nessuno qui fa cose illegali
5 se hai cose valide da dire spiegati meglio anche in privato
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 22/01/2008 alle 12:36:19)
 
# 12
?
Pubblicato da  Arielf  (inviato il 22/01/2008 alle 13:23:43)
 
# 13
non è questione di legale o illegale. I digos tendono a non fare troppa distinzione tra chi manifesta pubblicamente e chi fa altro in nome degli stessi ideali. E visto che chi fa altro non riescono a pigliarlo secondo voi chi vanno a prendere? Era solo un consiglio spassionato. Per me potete pure mettervi in prima pagina
Pubblicato da  Anonimo  (inviato il 22/01/2008 alle 14:01:11)
 
# 14
Si, va bene. Ma ripeto che non abbiamo messo alcuna foto della manifestazione di Pavia nella quale hai inserito il commento.
O ti sei confus* con qualche altro articolo o con qualche altro sito.

Pubblicato da  Piero.  (inviato il 22/01/2008 alle 14:15:28)
 
# 15
semplicemente avevo visto un commento in cui si parlava di foto del presidio. se non sono sul sito tanto meglio. era solo per ribadire ancora una volta che forse è meglio che chi porta avanti discorsi di un certo tipo lasci la macchina fotografica a casa. sia che voglia pubblicare le foto sia che si limti a mettersele sul suo computer. Non so, è un discorso di prudenza, oltre che di opposizione alla smania dilagante di fotografare e riprendere tutto e tutti con telefonini, macchine digitali ecc. i giornalisti fnno già abbastanza danni no?
tutto qui. saluti
Pubblicato da  Anonimo  (inviato il 22/01/2008 alle 15:12:06)
 
# 16
Ah, ora ho letto anche io l'ultima frase di un commento. Ma credo fosse indirizzata solo a me. Tra l'altro le foto non le ho mai ricevute.
Però mi sembrano precauzioni eccessive. Chi vuol far del male ad un evento ha tutti i mezzi per farlo, non aspetta certo che le pubblichi un sito sfigato dell'altra parte d'Italia. Al contrario, che gli attivisti abbiano una documentazione propria con video, foto e audio è una precauzione a volte fondamentale. Ultimo esempio eclatante è stato in Spagna a Cadiz dove hanno arrestato un attivista italiano per presunta aggressione a sindaco e Polizia. Dal video dei manifestanti, che abbiamo visto tutti, è risultato il contrario.

Pubblicato da  Piero.  (inviato il 22/01/2008 alle 15:33:51)
 
# 17
e sopratutto gli sbirri non è che hanno bisogno delle nostre foto per monitorare le attività del movimento.
anzi consiglio sempre quando ci si gira verso le loro vetture oscurate di fare bei sorrisi almeno veniamo bene ;) anzi probabilmente staranno leggendo questi commenti e si staranno scompisciano dalle risate!!
Pubblicato da  uno che passa  (inviato il 22/01/2008 alle 18:01:26)
 
# 18
Ma si, sanno tutto quanto "gliel'hanno raccontato" dice il loro inno. ("il ballo della digos", youtube)E poi, davvero, che danno ci possono fare le foto di una protesta pacifica a cui gli sbirri, tra l'altro, hanno partecipato? Le foto che non devono essere fatte sono altre.... per quanto riguarda la smania dilagante di filmare tutto... beh, più di una volta si è dimostrata utile e fondamentale per ristabilire la verità!
Pubblicato da  Rosina  (inviato il 23/01/2008 alle 11:34:15)
 
# 19
Una preghiera: possiamo evitare di utilizzare la parola "sbirro"? Non è perbenismo, è che proprio mi urtica il sistema nervoso.
Sono un nonviolento, e mi oppongo alla violenza fisica tanto quanto a quella verbale.
Chi mi conosce sa benissimo che non sono una persona pacata. Anzi: mi schiero e sono anche deciso nelle mie azioni. Ma violento MAI. E chiamare "sbirri" le forze dell'ordine, per me è violenza.
Pubblicato da  Lidio  (inviato il 23/01/2008 alle 12:20:31)
 
# 20
Per me non c'è niente di male nè la ritengo una violenza. Può essere fastidioso come termine, ma è una cosa talmente innocente. E' peggio la frase "forze dell'ORDINE". Come frase e come...altro. Ma questo non è il luogo per parlarne.
Ma chiaro che sono solo pareri discordanti ed è una mia modesta teoria.
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 23/01/2008 alle 12:32:12)
 
# 21
La mia infatti era una semplice richiesta assolutamente priva di polemica...

: - )

Per evitare fraintendimenti spero si capisca che nel mio ultimo intervento davo per scontato che spesso "violenza" ce n'è in abbondanza da parte delle "forze dell'ordine"...
La mia richiesta è dovuta al fatto che credo che se si vuole rifiutare OGNI tipo di violenza, lo si deve fare anche nel linguaggio ... ma ovviamente ognuno è libero di proseguire ignorando questa mia considerazione che ammetto è certamente Off Topic...

: - )

Pubblicato da  Lidio  (inviato il 23/01/2008 alle 13:02:18)
 
# 22
Credo che sia semplicemente slang... La parola Sbirro riassume tutte le categorie delle Forze dell'ordine. Un pò come Piedipiatti in passato. Le parole che esprimono disprezzo sono altre... molto più esplicite...
A Lidio, mi stai diventando troppo soft... ;O)
Pubblicato da  Rosina  (inviato il 23/01/2008 alle 13:24:23)
 
# 23
Slang che non tutti capiscono. Utilizzare le parole in un determinato contesto è assolutamente ineccepibile. Utilizzarlo in altri, imponendolo, è cosa assai differente. Sbirro o piedipiatti, sono d'accordo, non esprimono più disprezzo, oggi.
Ma il fatto che oggi abbiano assunto un valore differente, non significa che TUTTI lo siano venuti a sapere, non significa che TUTTI siano tenuti a saperlo!
E le persone che intervengono maggiormente in un sito come questo (dove ci sono un migliaio di accessi al giorno) secondo me dovrebbero essere più attenti alle terminologie.
Questo discorso lo chiuderei qui, comunque. Era Off Topic prima, figuriamoci ora.
Pubblicato da  Lidio  (inviato il 23/01/2008 alle 13:36:34)
 
# 24
sbirro o birro è la traduzione di cop dallo slang americano ed è dichiaratamente offensivo!
restituisce "dignità" a chi lo pronuncia la sua dissociazione da chi si fa garante di poteri mai sottoscritti e logiche mai condivise ma sempre subite.
forze dell'ordine.. ma di quale ordine? io vedo solo caos e violenza .. meglio sbirri!!! off topic!!!!
Pubblicato da  NOcop  (inviato il 24/01/2008 alle 15:54:31)
 
# 25
em português -> esbirro (plural -> esbirros)
Pubblicato da  francisco  (inviato il 24/01/2008 alle 18:23:35)
 
# 26
piedipiatti va bene?;)
Pubblicato da  devotchka  (inviato il 25/01/2008 alle 00:06:47)
 
# 27
tanto siete tutti gia schedati.......me compreso.
Pubblicato da  UnoSbirro  (inviato il 25/01/2008 alle 08:34:11)
 
# 28
Nelle questure fanno l'album di figurine con le nostre facce e si scambiano i doppioni: ce l'ho, ce l'ho, manca.
Pubblicato da  lori  (inviato il 25/01/2008 alle 09:01:59)
 
# 29
Comunque ora non eccediamo nella paranoia: non è che l'oggetto di lavoro principale della Digos siano 60 attivisti che presidiano Coin
Pubblicato da  M.  (inviato il 25/01/2008 alle 11:14:54)
 
# 30
Io ancora non capisco dove sia il problema. Nè io nè le persone che ruotano intorno a questo sito facciamo nulla di illegale e neanche conosco persone esterne che lo facciano. Il dibattito può essere anche interessante, l'importante è che ognuno sappia di essere responsabile di quello che dice, che scrive e che fa su questo sito come da altre parti.
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 25/01/2008 alle 11:31:11)
 
# 31
Ma infatti. Stiamo parlando sempre e comunque di manifestazioni autorizzate dalla questura, non di attentati dinamitardi. Diciamo che su più di una decina di presidi magari la Digos sarà venuta un paio di volte a fare qualche fotografia, così, tanto per fare un po' di archivio...e chi c'era, c'era.
Pubblicato da  marco.  (inviato il 25/01/2008 alle 12:15:53)
 
Testo (max 5000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link
 
no spam! Inserite le 4 cifre che trovate qui a sinistra nell'immagine (procedura antispam)
 
Disclaimer
Le eventuali discussioni degli utenti sono soggette alle regole della Netiquette.
I gestori del blog si riservano il diritto di rimuovere i messaggi non ritenuti idonei alle finalità del sito, senza tuttavia assumersi alcun obbligo di verifica in merito.
Unici responsabili della veridicità e correttezza dei dati inviati nonché delle opinioni espresse sono esclusivamente gli autori dei messaggi.
La Fondazione ValleVegan non può in nessun caso essere ritenuta responsabile di ciò che viene pubblicato da estranei.
Cerca per parola chiave
vita beata: click per l'immagine ingrandita
GEAPRESS:
Error has occured while trying to process http://www.geapress.org/feed
Please contact web-master
buffalo Laverabestia.org - Animal Video Community La guida prodotta dal sito www.tutelafauna.it: tutte le specie di uccelli, i loro habitat...
News AL da informa-azione:
Error has occured while trying to process http://www.informa-azione.info/node/42/feed
Please contact web-master
nebbia a ValleVegan: click per l'immagine ingrandita
Siti amici

Comune di Rocca S.Stefano (RM), località Maranese, n.1   CAP 00030
tel 329/4955244   e-mail attivismo@vallevegan.org
www.vallevegan.org © 2006. On line dal 1° ottobre 2006. Sito pubblicato su server Aruba.it - Internet service provider. Technorail Srl Piazza Garibaldi 8 - 52010 Soci (AR). Autorizzazione min. Comunicazioni n° 473. Gli scritti presenti sul sito non sono pubblicati con cadenza periodica (si vedano le date pubblicate sui singoli articoli).
powered by dBlog CMS ® Open Source