\\ Home : Intervento : Stampa
Articolo su Terranuova
Pubblicato da Piero il 08/08/2013 alle 21:45:48, in Diario di ValleVegan, letto 1775 volte
La Valle degli animali liberi


[di Maria Teresa de Carolis]
Vallevegan è un'oasi di pace per gli animali salvati dallo sfruttamento degli allevamenti: la valle degli animali liberi. L'articolo su Terra Nuova Marzo 2013 vi racconta questo esempio di utopia concreta.


Ci sono luoghi dove la violenza viene considerata un diritto, dove la tortura è la quotidiana manifestazione dell'umana "sopravvivenza", dove il buio nasconde il sangue e le grida di dolore si mescolano alla nebbia. Luoghi dove la vita viene considerata profitto, e dove milioni di esseri ogni giorno subiscono la condanna e il martirio per poi finire sul banco frigo di un negozio e di un supermercato.

Confezioni senza passato,impersonali vaschette di cibo per umani. Ci sono però anche luoghi - purtroppo ancora in esigua minoranza, ma una minoranza in crescita - dove l'amore cancella il buio, rischiara il dolore e solleva qualche anima da un destino senza speranza.

Sono posti speciali, dove vivono animali umani e non, e dove il diritto alla vita è fondamento e motore.

Questa è la storia di uno di questi luoghi speciali. Si chiama Vallevegan, è nata nel 2006 come fondazione e ha trovato sede sulle colline vicino Roma: lì, animali di ogni specie vengono ospitati e accuditi senza che gli venga chiesto niente in cambio.

Si tratta insomma di un'a-fattoria per eccellenza: non si alleva per profitto e non si sfrutta, ma si accoglie e si cura ogni individuo, umano e non, in un ambiente immerso in una decina di ettari di bosco.

Vallevegan infatti è nata con l'obiettivo di promuovere la liberazione animale attraverso uno stile di vita vegan, che come sappiano non significa solamente eliminare i derivati animali dalla propria dieta, ma abbracciare una  visione antispecista, che rifiuta di portare l'uomo al di sopra di tutte le specie...