RIFUGIO Vieni? Sostienici!
venerdì 23 agosto 2019   # Utenti online n.157 #

Mappa Vegana Italiana
Mappa Vegana Italiana: clicca e iscriviti
Le nostre NEWS
Per sezione:
Per mese:
india
Ultimi 15 commenti:
la «valle incantata»
gatto
la flora y la luna
Sondaggi
Vaccinare un animale "domestico": è necessario?
 Sempre, bisogna pensare all'individuo di cui ci prendiamo cura
 Solo per i cuccioli, sono troppo deboli e senza intervento esterno rischiano di morire. Da adulti se la cavano
 Mai, i vaccini sono testati su molti altri animali e per salvarne uno se ne condannano molti altri
 No, non servono anche perchè la natura deve fare il suo corso
 Non so, non escludo la vaccinazione ma valuto di volta in volta

Visualizza i risultati  o
 
Disegno di Legge sulla caccia del sen.Orsi. CHIARIMENTI.
Pubblicato da Piero il 05/03/2009 alle 19:45:52, in anti caccia, letto 2722 volte

Circolano in varie liste messaggi di forte perplessità sui vari appelli nel web contro la deregulation in preparazione al Senato in materia di caccia; normalmente sono messaggi di ingenui che consultano sul sito del Senato singoli testi di specifiche modifiche e che non vi ritrovano proposte come:

.

- caccia da parte dei sedicenni,

- l'abolizione dell'obbligo per le regioni di disciplinare la tassidermia,

- cancellazione dell’interesse nazionale per la tutela della fauna, 

- scomparsa della definizione di specie superprotette,

- liberalizzazione dei richiami vivi, 

- sostituzione dell’ex INFS con istituti regionali, 

- caccia in deroga nei parchi, piombo nichelato nelle zone umide, 

- sostanziale cancellazione degli ATC, 

- ritorno all’uso degli animali come zimbelli,

- caccia in presenza di neve e ghiaccio,

- riduzione della vigilanza venatoria, 

- liberalizzazione totale dell’attività venatoria nelle aziende private

eccetera.

.
Chiariamo che la proposta di cui parliamo è scaricabile qui.

.
Purtroppo molti "scettici" non conoscono l'iter di formazione delle leggi in Italia.
Varie singole proposte di legge su uno stesso tema  vengono assegnate alla commissione parlamentare competente (nel nostro caso, per la caccia, la XIII commissione ambiente del Senato stesso ). Viene incaricato un relatore di preparare un TESTO BASE UNIFICATO delle varie p.d.l., su cui si confrontano i rappresentanti dei gruppi parlamentari in commissione e il cui risultato viene prima votato in Commissione e poi trasmesso all'Aula nella sua interezza.
Al momento siamo ancora nella fase di stesura/rimaneggiamento del testo unificato delle varie proposte peggiorative. Avendo il relatore designato, senatore Franco Orsi, anticipato i contenuti della stessa ai siti web delle associazioni venatorie, l'allarme preventivo è partito da subito, anche se il testo di cui al link qui sopra ad oggi non è ancora ufficialmente inserito nel sito internet del Senato.

.
Chiaramente nell'appello di varie Associazioni ambientaliste non si sono potuti toccare approfonditamente tutti i punti peggiorativi, ma è in preparazione una guida ragionata verrà messa sul sito www.abolizionecaccia.it e sul sito www.tutelafauna.it quando il testo anticipato dal relatore sarà ufficialmente all'ordine del giorno. I tempi non saranno lunghi, purtroppo.
 

 
# 1
Leggendo il testo scaricabile anche dal nostro sito (ripeto il link http://www.vallevegan.org/proposta157orsi.pdf , inserito per evitare di linkare siti di cacciatori), sto osservando una ulteriore proposta peggiorativa:

-...le norme di protezione non si applicano al piccione domestico rinselvatichito, alla nutria, alle specie alloctone...-

le quali, quindi, come ratti, topi p.d., arvicole, talpe al pari degli insetti non verranno tutelate e ognuno potrà farne l'uso che vorrà.
E io che speravo, all'opposto, che anche queste ultime specie venissero incluse. Vorrei capire inoltre come si fa a distinguere un piccione domestico da uno rinselvatichito.

Pubblicato da  Piero.  (inviato il 05/03/2009 alle 20:54:03)
 
# 2
Dimenticavo di dire che questa direttiva l'ho riportata dalla lista nazionale interna LAC. Ne ho modificato pochi punti secondari mentre altri li ho aggiunti personalmente. Il documento invece, come ho già specificato, l'ho preso dall'originale del sen.Orsi da un sito di cacciatori e Lidio lo ha caricato sul sito di VV trasformandolo in pdf.
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 06/03/2009 alle 12:37:52)
 
# 3
CACCIA: BRUXELLES CHIEDE SPIEGAZIONI PER CORMORANI SARDEGNA


(ANSA) - BRUXELLES, 23 MAR - La Commissione europea ha chiesto chiarimenti sull'abbattimento in Sardegna di esemplari di cormorani negli stagni dell'oristanese. Secondo quanto si e' appreso, l'esecutivo europeo, esaminando le deroghe in materia di caccia, ha puntato l'attenzione sul contenuto di un recente decreto che consente la caccia al cormorano e ha chiesto spiegazioni e precisazioni alla regione. La caccia nell'Ue e' disciplinata dalla direttiva 79 del 1979 e non e' la prima volta che regioni italiane finiscono nel mirino di Bruxelles per i provvedimenti in deroga. Chiarimenti sono stati di recente chiesti di nuovo anche alla Liguria dopo la sentenza della Corte europea che aveva diffidato la regione per la sua legge del 2006. (ANSA).

23/03/2009 15:46
Pubblicato da  P.  (inviato il 24/03/2009 alle 00:05:24)
 
# 4
Caro Piero versi lacrime per le povere nutrie che non vengono difese dal nuovo emendamento quando quelli come te sono i veri responsabili della proliferazione di queste specie nocive alloctone, dovresti pagarmi per ucciderle e ripagare i danni che provocano a tutta la comunità.Poi la storia dei piccioni...su via se hai di questi problemi su.... studia dai, mettiti giù!
Pubblicato da  Blaser  (inviato il 02/05/2010 alle 17:28:50)
 
Testo (max 5000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link
 
no spam! Inserite le 4 cifre che trovate qui a sinistra nell'immagine (procedura antispam)
 
Disclaimer
Le eventuali discussioni degli utenti sono soggette alle regole della Netiquette.
I gestori del blog si riservano il diritto di rimuovere i messaggi non ritenuti idonei alle finalità del sito, senza tuttavia assumersi alcun obbligo di verifica in merito.
Unici responsabili della veridicità e correttezza dei dati inviati nonché delle opinioni espresse sono esclusivamente gli autori dei messaggi.
La Fondazione ValleVegan non può in nessun caso essere ritenuta responsabile di ciò che viene pubblicato da estranei.
Cerca per parola chiave
vita beata: click per l'immagine ingrandita
GEAPRESS:
Can not load XML: End tag 'head' does not match the start tag 'link'. Error has occured while trying to process http://www.geapress.org/feed
Please contact web-master
buffalo Laverabestia.org - Animal Video Community La guida prodotta dal sito www.tutelafauna.it: tutte le specie di uccelli, i loro habitat...
News AL da informa-azione:
nebbia a ValleVegan: click per l'immagine ingrandita
Siti amici

Comune di Rocca S.Stefano (RM), località Maranese, n.1   CAP 00030
tel 329/4955244   e-mail attivismo@vallevegan.org
www.vallevegan.org © 2006. On line dal 1° ottobre 2006. Sito pubblicato su server Aruba.it - Internet service provider. Technorail Srl Piazza Garibaldi 8 - 52010 Soci (AR). Autorizzazione min. Comunicazioni n° 473. Gli scritti presenti sul sito non sono pubblicati con cadenza periodica (si vedano le date pubblicate sui singoli articoli).
powered by dBlog CMS ® Open Source