RIFUGIO Vieni? Sostienici!
sabato 15 agosto 2020   # Utenti online n.394 #

Mappa Vegana Italiana
Mappa Vegana Italiana: clicca e iscriviti
Le nostre NEWS
Per sezione:
Per mese:
india
Ultimi 15 commenti:
la «valle incantata»
gatto
la flora y la luna
Sondaggi
Vaccinare un animale "domestico": è necessario?
 Sempre, bisogna pensare all'individuo di cui ci prendiamo cura
 Solo per i cuccioli, sono troppo deboli e senza intervento esterno rischiano di morire. Da adulti se la cavano
 Mai, i vaccini sono testati su molti altri animali e per salvarne uno se ne condannano molti altri
 No, non servono anche perchè la natura deve fare il suo corso
 Non so, non escludo la vaccinazione ma valuto di volta in volta

Visualizza i risultati  o
 
favignana la mattanza come la corrida
Pubblicato da monica il 21/05/2007 alle 17:22:11, in Notizie sparse, letto 2204 volte

questo l'articolo del gionalista Ruiz,  che  inneggia allo "spettacolo" della mattanza dei tonni, dipingendolo come un'eccitante attrazione turistica e dando anche informazioni per assistervi.

(
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/
viaggi/grubrica.asp?ID_blog=63&ID_articolo=314&ID_sezione=
140&sezione=Vicino
  )

Nell’isola “farfalla” delle Egadi si ripete ogni anno l’antico e cruento rito della pesca dei tonni

L'hanno chiamata Farfalla, l'isola di Favignana, perché vista dall'alto sembra planare sul mare blu con due ali dispiegati, palpabili solo con estrema delicatezza.
Una «farfalla» vorace, però. In primavera indossa il suo abito più bello e seducente, ornato di papaveri e fiordalisi profumati emergenti in un patchwork di colori accesi, abbaglianti prima dello sfumare del sole. «Vestita per uccidere», si potrebbe dire dal punto di vista dei tonni.
I pescioni, ignari, arrivano a branchi dopo aver superato lo stretto di Gibilterra ed essere rimbalzati sulla costa tunisina, eccitati e spinti dall'istinto ancestrale verso le acque ideali in cui riprodursi.
Palline di un flipper che finiscono in buca, ritrovandosi costretti in percorsi obbligati, sapientemente disegnati da reti sistemate ad hoc che li conducono, di «camera» in «camera», nella Camera della Morte.
Di tonnare rimangono molte vestigia sulle coste siciliane.
Simulacri di archeologia industriale, ormai, quasi ovunque.
Non a Favignana, però, dove la pratica della Mattanza è perpetuata e in cui rituale e attività economica convivono e si confondono.
Costò due milioni e 700 mila lire, nel 1874, a Ignazio Florio, l'acquisto delle isole Egadi (Favignana, Marettimo, Levanzo) emergenti in faccia a Trapani, Marsala e alla bella Erice. Il marchese Pallavicino Rusconi, che gliele cedette, non sapeva che farsene. Florio, invece, un'idea ce l'aveva, quella di intensificare la pratica delle tonnare (introdotta dagli arabi già nel XII secolo) e sviluppare la lavorazione del tonno. Impresa che ebbe successo. Favignana prosperò, i Florio ne fecero il piccolo regno della loro casata e un loro concittadino, l'architetto palermitano Giuseppe Damiani Almeyda, diede il suo contributo disegnando un porto civettuolo contornato da eleganti edifici fine '800.
Niente a che vedere, di primo acchito, con la consueta «ruvidezza» dei porti isolani.
Così come dolce è il paesaggio di Favignana, di cui Cala Rossa, con le sue torri di roccia bianca cingenti la baia, è il «logo» e di cui il quartiere Sant'Anna, tutto case di tufo con balconi in ferro battuto e giardini impiastrellati, è la cartolina.
Ma a cavallo tra maggio e giugno, tutti gli anni, l'atmosfera diventa eccitata. E' in quel periodo che i grossi tonni arrivano e i «tonnarotti» hanno già predisposto il labirinto di reti, via via a maglie sempre più pesanti, atto ad accoglierli. Il Rais, regista incontrastato delle operazioni, decide quando è il momento giusto perché le grandi barche nere, al ritmo del canto di un'antica Cialoma (nenia araba), raggiungano Palo di San Pietro, l'estremo della tonnara, e la mattanza abbia inizio. Arrivati al capolinea, i pescioni si dibattono in disperati tentativi di fuga, ma gli arpioni dei tonnarotti sono fatali. Il mare ribolle e si tinge di rosso.
La pancia argentea dei tonni scintilla nel sole mentre vengono issati a bordo, sconfitti. Tonnarotti giovani e vecchi fanno a gara tra di loro a chi ne arpiona di più. Nella foga, non è raro che qualcuno cada nella Camera della Morte riservata ai pesci. I turisti, al sicuro su barconi di 40 metri, assistono come a una corrida, con meraviglia ed orrore che si stemperano poco dopo, davanti a un trancio di tonno con pomodori e capperi, al ristorante, quando la Farfalla è ormai sazia.
COME E DOVE Il Rais
Poiché è solo il Rais che decide, è impossibile conoscere in anticipo il giorno esatto in cui si svolge il «rituale». I barconi per i turisti che vi vogliono assistere sono comunque predisposti.
Per informazioni su alloggi e organizzazione rivolgersi all'Ufficio Informazioni Turistiche, in piazza Madrice, 8, dalle 9 alle 12. Telefono: 0923 921647.
E-mail: proegadi@tin.it. Esistono collegamenti da Trapani, sia in aliscafo (percorso Trapani-Favignana: 20 m Ca) che in traghetto. Per informazioni contattare la Siremar 0923/540515 o la Alilauro 0923/24073.
ROBERTO DUIZ

 
# 1
se volete scrivere cosa ne pensate ecco gli indirizzi :
lettere@lastampa.it
proegadi@tin.it
Pubblicato da  m-monica  (inviato il 21/05/2007 alle 17:42:13)
 
Testo (max 5000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link
 
no spam! Inserite le 4 cifre che trovate qui a sinistra nell'immagine (procedura antispam)
 
Disclaimer
Le eventuali discussioni degli utenti sono soggette alle regole della Netiquette.
I gestori del blog si riservano il diritto di rimuovere i messaggi non ritenuti idonei alle finalità del sito, senza tuttavia assumersi alcun obbligo di verifica in merito.
Unici responsabili della veridicità e correttezza dei dati inviati nonché delle opinioni espresse sono esclusivamente gli autori dei messaggi.
La Fondazione ValleVegan non può in nessun caso essere ritenuta responsabile di ciò che viene pubblicato da estranei.
Cerca per parola chiave
vita beata: click per l'immagine ingrandita
GEAPRESS:
Error has occured while trying to process http://www.geapress.org/feed
Please contact web-master
buffalo Laverabestia.org - Animal Video Community La guida prodotta dal sito www.tutelafauna.it: tutte le specie di uccelli, i loro habitat...
News AL da informa-azione:
Error has occured while trying to process http://www.informa-azione.info/node/42/feed
Please contact web-master
nebbia a ValleVegan: click per l'immagine ingrandita
Siti amici

Comune di Rocca S.Stefano (RM), località Maranese, n.1   CAP 00030
tel 329/4955244   e-mail attivismo@vallevegan.org
www.vallevegan.org © 2006. On line dal 1° ottobre 2006. Sito pubblicato su server Aruba.it - Internet service provider. Technorail Srl Piazza Garibaldi 8 - 52010 Soci (AR). Autorizzazione min. Comunicazioni n° 473. Gli scritti presenti sul sito non sono pubblicati con cadenza periodica (si vedano le date pubblicate sui singoli articoli).
powered by dBlog CMS ® Open Source