RIFUGIO Vieni? Sostienici!
mercoledì 20 gennaio 2021   # Utenti online n.154 #

Mappa Vegana Italiana
Mappa Vegana Italiana: clicca e iscriviti
Le nostre NEWS
Per sezione:
Per mese:
india
Ultimi 15 commenti:
la «valle incantata»
gatto
la flora y la luna
Sondaggi
Vaccinare un animale "domestico": è necessario?
 Sempre, bisogna pensare all'individuo di cui ci prendiamo cura
 Solo per i cuccioli, sono troppo deboli e senza intervento esterno rischiano di morire. Da adulti se la cavano
 Mai, i vaccini sono testati su molti altri animali e per salvarne uno se ne condannano molti altri
 No, non servono anche perchè la natura deve fare il suo corso
 Non so, non escludo la vaccinazione ma valuto di volta in volta

Visualizza i risultati  o
 
La RAI ha cosi' TANTA paura dei vegan?!
Pubblicato da Lidio il 28/02/2007 alle 10:00:00, in Notizie sparse, letto 1297 volte
La conduttrice del programma, Monica Leofreddi(Fonte: Agire Ora) Certo che la RAI deve avere proprio tanta paura dei vegani e vegetariani... ma tanta-tanta, se impegna tempo e risorse al solo scopo di costruire delle situazioni atte a ridicolizzarli, in modo da creare confuszione nelle testa della gente... un comportamento cosi' meschino e umiliante (quello di cercare di "intrappolare" il vegan di turno) puo' solo spiegarsi con tanta paura da parte della raitivvu', perche' che altre ragioni ci possono essere?
La storia e' questa: circa una settimana fa alcuni collaboraboratori della trasmissione settimanale "Donne" (un talk show che ha per protagoniste varie donne ospiti, che raccontano "di desideri irrealizzabili o a portata di mano, di paure e ambizioni, di progetti e sconfitte") si scatenano alla ricerca di una donna vegan che vada in trasmissione venerdi' 23 febbraio per parlare della sua scelta, dato che la puntata e' dedicata all'alimentazione. Pero', che carini, vien da pensare, ci danno la possibilita' di parlare della nostra scelta. "Dato che l'argomento non e' molto conosciuto", dicono pure questi gentili signori alle vegane contattate.  Ma gia' nel corso della giornata si sente puzza di bruciato: gli intervistatori parlano con diverse donne e ragazze vegan, ma non gli vanno bene, sono persone troppo convinte, che han fatto una scelta etica e la sanno spiegare, e persone troppo "normali". No, loro cercano "qualcuno di alternativo", che magari vada li' "vestito un po' strano". Mh. E perche'? Se intervistando 10 persone vedi che sono "persone normali" che han fatto questa scelta e la sanno spiegare, perche' devi cercare la "persona strana" che non abbia motivazioni etiche, visto che la realta' dei vegan non e' quella? Sara' mica che invece di mostrare la realta' vuoi tendere una trappola?

Detto-fatto: hanno invitato alla fine una persona che NON ha detto una parola delle ragioni etiche e che ha affermato di aver fatto questa scelta per ragioni salutistiche, il che e' sempre un autogol, perche' poi ci mettono il nutrizionista da TV (che ovviamente c'era) che fa il professorone cui non si puo' replicare (anche se dice cose non dimostrate scientificamente e non sa o non cita le posizioni scientifiche ufficiali pro-scelta vegetariana e vegana) e sei bell'e che a posto...

Poi in questo caso particolare e' stato un vero massacro, anche volendo difendersi sarebbe stato impossibile, tutti contro uno, con reginetta della puntata una casalinga che cucinava “code alla vaccinara” strappando, fra l'ilarità generale, applausi e consensi del pubblico e degli ospiti.

Dato che una persona proprio "strana" non sono riusciti a trovarla, hanno pensato di sopperire intervistando la figlia che diceva che sua madre era una disadattata e mostrando la signora mentre faceva l'"om" durante la sua meditazione - come se questa pratica c'entrasse qalcosa col veganismo, o come se quelli che praticano meditazione fossero tutti vegan (ma quando mai) o che i vegan praticassero tutti meditazione (ma ancora meno...). Pero' almeno una cosa "diversa dalla normalita'" dovevano mostrarla, di meglio non han trovato.

Come mai tutto questo dispendio di energie e tempo e persone per scovare una persona vegan piu' "incastrabile" della altre? E come mai cosi' tanto accanimento? Signori della RAI, avete cosi' tanta paura che la gente sappia che le persone vegan sono esattamente come tutte le altre solo che, come le altre non vogliono ammazzare i cani per sfizio, cosi' i vegan non vogliono ammazzare i vitelli per sfizio?

Non c'e' nemmeno da essere offesi per il trattamento (certo, la signora portata in trasmissione ha di che essere offesa, ci mancherebbe!), quanto divertiti, sapendo tutto il teatrino che c'e' stato dietro.
Divertiti per la paura che facciamo. Se andiamo li' e gli facciamo "Bu'!" cosa fanno, svengono?!

Allora, l'invito e' duplice: da un lato, scriviamo al direttore di RAI2 e all'ufficio stampa della RAI, non per fare gli offesi, no, ma per prenderli un po' in giro, siate leggeri nei vostri messaggi, un po' di sarcarsmo e disprezzo per la loro meschinita' penso funzioni meglio dell'esprimere "dignita' offesa".
Dall'altro, fate attenzione se vi capita di essere invitati "a parlare della scelta vegan" in TV,  molto spesso e' una trappola come questa.
Purtroppo, non c'e' molta possibilita' di difendersi, perche' se voi li mandate a quel paese di certo troveranno qualcuno piu' sprovveduto di voi da massacrare. Non c'e' difesa. Ma tenete la guardia alzata.  Mal che vada, fategli "Bu'" che gli viene un coccolone... ; - )

Scriviamo a:
a.marano@rai.it
ufficiostampa@rai.it


Grazie a tutti per la partecipazione!
Marina Berati

 
Nessun commento trovato.

Testo (max 5000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link
 
no spam! Inserite le 4 cifre che trovate qui a sinistra nell'immagine (procedura antispam)
 
Disclaimer
Le eventuali discussioni degli utenti sono soggette alle regole della Netiquette.
I gestori del blog si riservano il diritto di rimuovere i messaggi non ritenuti idonei alle finalità del sito, senza tuttavia assumersi alcun obbligo di verifica in merito.
Unici responsabili della veridicità e correttezza dei dati inviati nonché delle opinioni espresse sono esclusivamente gli autori dei messaggi.
La Fondazione ValleVegan non può in nessun caso essere ritenuta responsabile di ciò che viene pubblicato da estranei.
Cerca per parola chiave
vita beata: click per l'immagine ingrandita
GEAPRESS:
Error has occured while trying to process http://www.geapress.org/feed
Please contact web-master
buffalo Laverabestia.org - Animal Video Community La guida prodotta dal sito www.tutelafauna.it: tutte le specie di uccelli, i loro habitat...
News AL da informa-azione:
Error has occured while trying to process http://www.informa-azione.info/node/42/feed
Please contact web-master
nebbia a ValleVegan: click per l'immagine ingrandita
Siti amici

Comune di Rocca S.Stefano (RM), località Maranese, n.1   CAP 00030
tel 329/4955244   e-mail attivismo@vallevegan.org
www.vallevegan.org © 2006. On line dal 1° ottobre 2006. Sito pubblicato su server Aruba.it - Internet service provider. Technorail Srl Piazza Garibaldi 8 - 52010 Soci (AR). Autorizzazione min. Comunicazioni n° 473. Gli scritti presenti sul sito non sono pubblicati con cadenza periodica (si vedano le date pubblicate sui singoli articoli).
powered by dBlog CMS ® Open Source