RIFUGIO Vieni? Sostienici!
venerdì 23 agosto 2019   # Utenti online n.259 #

Mappa Vegana Italiana
Mappa Vegana Italiana: clicca e iscriviti
Le nostre NEWS
Per sezione:
Per mese:
india
Ultimi 15 commenti:
la «valle incantata»
gatto
la flora y la luna
Sondaggi
Vaccinare un animale "domestico": è necessario?
 Sempre, bisogna pensare all'individuo di cui ci prendiamo cura
 Solo per i cuccioli, sono troppo deboli e senza intervento esterno rischiano di morire. Da adulti se la cavano
 Mai, i vaccini sono testati su molti altri animali e per salvarne uno se ne condannano molti altri
 No, non servono anche perchè la natura deve fare il suo corso
 Non so, non escludo la vaccinazione ma valuto di volta in volta

Visualizza i risultati  o
 
CICERALE canile lager. Nessuna gestione, solo chiusura! Ora tocca a noi.
Pubblicato da Piero il 04/02/2009 alle 18:46:17, in Notizie sparse, letto 4463 volte

Il 3 febbraio '09 ho potuto constatare personalmente la situazione del canile di Cicerale (SA), da tempo denunciato dagli animalisti di zona. Mi trovavo con gli avvocati Cristina Salvucci, Eleonora Piraino e altre volontarie dell'ACL, il NAS Nucleo Anti Sofisticazioni, il Ministero della Salute. Intervenuti direttamente.

.

Iniziamo a coordinarci per chiudere definitivamente le gabbie! Nessuna gestione, solo chiusura e soluzioni alternative. Ora occorre supporto volontario, anche da chi ruota intorno a Vallevegan, per le associazioni che monitorano i trasferimenti. A breve aggiornamenti.

 

 

Notizia riportata anche dal Corriere del Mezzogiorno.

Il sopralluogo: La delegata del sottosegretario Martini in visita alla struttura sequestrata dal Nas.
Ministero ordina: Cicerale è un lager, via i cani

CICERALE — «Il canile di Cicerale è una di quelle situazioni che, in un paese civile come l'Italia, non si possono assolutamente tollerare». La delegata del Ministero della Salute, Gaetana Ferri, non ha dubbi: «I cani - dice all'assemblea di sindaci, veterinari e comandanti di polizia municipale dei comuni convenzionati con il canile cilentano - non possono stare lì un minuto di più. Bisogna trovare una soluzione di emergenza, perché questa è un'emergenza». E quando parla, sottolinea di farlo a nome del sottosegretario alla Salute, Francesca Martini.
Il sopralluogo alla struttura sequestrata un mese fa dai Nas di Salerno e affidata in custodia giudiziale al servizio veterinario dell'Asl Sa3 è cominciato ieri di buon mattino. «Le condizioni igienico-sanitarie del canile non sono affatto buone. Ci sono cani non identificati e cani non sterilizzati. Gli animali non sono in condizione di restare lì, anche perché i comuni spendono soldi pubblici». E il suo appello è rivolto proprio ai sindaci dei 96 comuni convenzionati con la struttura definita dagli animalisti «un lager». «Mi rivolgo principalmente ai sindaci - incalza la dottoressa Ferri - perché sono loro i principali responsabili dei cani randagi presenti sui rispettivi territori: quando stipulate convenzioni con i canili assicuratevi che la struttura sia degna di mantenere gli animali in buone condizioni. Per quanto riguarda il Ministero, noi faremo ulteriori accertamenti sulla vicenda ». C'era anche il colonnello dei Nas Campania, Ernesto Di Gregorio, che, insieme al comando provinciale di Salerno, sta portando avanti le indagini sul canile. Il Comune di Campagna ha già offerto la propria disponibilità ad accogliere qualche centinaia di cani. Così come il Comune di Albanella, dove è disponibile una struttura ad hoc che, per entrare in funzione, ha bisogno solo del collaudo dell'Asl Sa3. Non è mancato qualche sindaco che ha storto il naso. Come il primo cittadino di Trentinara e il comandante dei vigili urbani di Vallo della Lucania che ha proposto la messa in sicurezza del canile con fondi regionali. A quel punto le associazioni animaliste sono insorte.
Angela Cappetta
Gaetana Ferri

 

 

Piero

 
# 1
ma me lo fai apposta a fotografare le Muffe in gabbia???:(
Vuoi che ne prendo un'altra, dì la verità...
Pubblicato da  chiara.  (inviato il 04/02/2009 alle 23:07:47)
 
# 2
: - )

Non l'ho fotografata io!
Comunque era uguale davvero.

Nota per chi non capisce di cosa stiamo parlando: Muffa è una cagnetta adottata da noi che prima era rinchiusa nel lager di Giuliano (FR).
Traduco per chi SA di CHI stiamo parlando: Muffa è una cagnaccia rasta fastidiosa, sporca e bruttissima, che Chiara ci ha mollato qui per sempre. : - D

(Scherzo!)

Pubblicato da  Piero.  (inviato il 04/02/2009 alle 23:56:01)
 
# 3
Ma com'è ora la situazione a Salerno?
Pubblicato da  Chiara.  (inviato il 05/02/2009 alle 13:56:37)
 
# 4
Riporto:

“solo per quanto riguarda l’anno 2006, sono entrati 2756 cani, sono usciti morti 2611 cani e sono stati affidati 124 cani“. Una mortalità di circa il 95%, quindi.

Fra un pò toccherà a tutt* andare a vedere da vicino, quindi ti renderai conto da sola.
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 05/02/2009 alle 14:09:45)
 
# 5
Spaventoso è dire poco...
Pubblicato da  chiara.  (inviato il 05/02/2009 alle 14:24:30)
 
# 6
Sto facendo (x ACL) la lista dei volontari per Cicerale. Bisognerà schedare i cani (foto e descrizione), cercare adozioni, trasportarli. Siamo già qualche decina, ma chi volesse rendersi disponibile può mandarmi una mail (attivismo@vallevegan.org).
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 11/02/2009 alle 13:27:15)
 
# 7
Ma se il canile è stato sequestrato il 10 dicembre e affidato alle associazioni animaliste e tu lo hai visitato il 3 febbraio ovvero dopo 50 giorni che era in mano alle associazioni!!! Che cosa hanno fatto in 50 gg???? Saranno animalisti ma le mani non se le vogliono spoarcare nemmeno loro!!!
Pubblicato da  aurora  (inviato il 23/03/2009 alle 20:01:55)
 
# 8
Scusa Aurora ma chi ha detto che è stato affidato alle associazioni animaliste?

Dal testo in alto puoi leggere "...sequestrata un mese fa dai Nas di Salerno e affidata in custodia giudiziale al servizio veterinario dell'Asl Sa3..."

Da quel che so in quel periodo le associazioni non le facevano neppure entrare.
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 23/03/2009 alle 20:21:20)
 
# 9
LO hai scritto tu:

Il 3 febbraio '09 ho potuto constatare PERSONALMENTE la situazione del canile di Cicerale (SA), da tempo denunciato dagli animalisti di zona. MI trovavo con gli avvocati Cristina Salvucci, Eleonora Piraino e altre volontarie dell'ACL, il NAS Nucleo Anti Sofisticazioni, il Ministero della Salute.

ACL= Associazione Canili Lazio o sbaglio???

L’Associazione Canili Lazio Onlus e Chiliamacisegua sono state autorizzate, in qualità di Associazioni di volontariato animaliste, ad entrare nel canile Oasi San Leo di Cicerale (Salerno),

Se erano lì il giorno dell'ispezione ci saranno state anche prima...

ho fatto 2+2
Pubblicato da  aurora  (inviato il 24/03/2009 alle 15:06:38)
 
# 10
2+2? Ma non faceva 4?

Ti ripeto che non è stato affidato alle associazioni animaliste, come è anche scritto nell'articolo. Ti ho riportato anche il passaggio significativo.

C'è anche scritto che le ass. hanno fatto le denunce grazie alle quali i NAS hanno sequestrato.

Entrare NON SIGNIFICA prendere in gestione, ma solo fare un sopralluogo, vedere, controllare, stimare, valutare, collaborare. E in seguito alle autorizzazioni, non prima.

Ma te sei contenta o no che le cose stanno cambiando in meglio?
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 24/03/2009 alle 15:25:09)
 
# 11
Certo!
Ma non vorrei che questi poveri cani fossero strumentalizzati per altri scopi.
Mi informerò...
Ma che tu sappia questo canile non ha un sito??
Pubblicato da  aurora  (inviato il 24/03/2009 alle 15:36:51)
 
# 12
Per fortuna, iniziavo a preoccuparmi. : - )

E' bene essere sempre vigili che qualcuno non abbia secondi fini. Sulle associazioni che conosco garantisco pienamente anche perchè farsi tutti quei viaggi ogni settimana a proprie spese e caricarsi i cani che stanno messi peggio, se non c'è una predisposizione all'autolesionismo godurioso, mi toglie ogni dubbio (qualora ne avessi), non trovi?

Purtroppo non so se c'è un sito ufficiale. Quando andai, notai un sacco di pubblicità che il gestore si faceva con cartelli stradali recanti la pomposa quanto ridicola scritta "Canile Ciceralensis" ai quali, non so perchè, si alternavano graffiti sui muri con la frase "Non bestemmiare!".
Uno dei furgoni del canile aveva tutte foto di squadre televisive che nel passato avevano lodato il posto. Non mi meraviglierei quindi se il gestore imperversasse anche sul web.

Aurora, mi dispiace ma molte altre informazioni non posso dartele perchè sono impreparato (tra l'altro ancora non riesco a organizzarmi per tornarci), quindi ti rimando per ogni dubbio all'ACL che è sempre in prima linea (ecco il sito www.associazionecanililazio.it)
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 24/03/2009 alle 16:19:00)
 
# 13
ok Piero, ho fatto una ricerca e ho trovato il blog del canile. C'è anche un numero di telefono... chiamerò...poi ti faccio sapere.
Pubblicato da  aurora  (inviato il 25/03/2009 alle 15:06:23)
 
# 14
ciceralensis.blogspot.com
Scusa avevo dimenticato di scrivertelo :)
Pubblicato da  aurora  (inviato il 25/03/2009 alle 18:49:33)
 
# 15
Piero, ho visitato il sito della tua associazione in prima linea e ho trovato le conferme al mio primo post ... copio dal sito

La nostra Associazione sta contribuendo, insieme a Chi li ama ci segua, alle operazioni di censimento dei cani della struttura sotto sequestro di Cicerale (SA), condotte principalmente dall’Associazione Zoofila Salernitana - presente quasi quotidianamente nel canile nella persona del Presidente e Custode Giudiziario Stefania Siano - e dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane.

Allora l'associazione che entra ogni giorno per condurre le operazioni di censimento sulla cacca ci cammina???...
Non credo che i cani si presentino spontaneamente al censimento...
Piero grazie dell'indicazione ma ora sono al punto di partenza.


Pubblicato da  aurora  (inviato il 25/03/2009 alle 23:25:14)
 
# 16
Perchè sei al punto di partenza? Mi sembra che tu abbia avuto tutte le risposte da sola.

Alcune associazioni volontarie ORA possono entrare e aiutare concretamente.

Però è cosa buona e giusta se le contatti e vai a dare una mano, no? Così magari ti rendi conto da vicina e poi metti a disposizione anche a me le tue risposte. Anzi, come si dice in gergo istituzional-associativo: ti delego!
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 25/03/2009 alle 23:44:10)
 
Testo (max 5000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link
 
no spam! Inserite le 4 cifre che trovate qui a sinistra nell'immagine (procedura antispam)
 
Disclaimer
Le eventuali discussioni degli utenti sono soggette alle regole della Netiquette.
I gestori del blog si riservano il diritto di rimuovere i messaggi non ritenuti idonei alle finalità del sito, senza tuttavia assumersi alcun obbligo di verifica in merito.
Unici responsabili della veridicità e correttezza dei dati inviati nonché delle opinioni espresse sono esclusivamente gli autori dei messaggi.
La Fondazione ValleVegan non può in nessun caso essere ritenuta responsabile di ciò che viene pubblicato da estranei.
Cerca per parola chiave
vita beata: click per l'immagine ingrandita
GEAPRESS:
Can not load XML: End tag 'head' does not match the start tag 'link'. Error has occured while trying to process http://www.geapress.org/feed
Please contact web-master
buffalo Laverabestia.org - Animal Video Community La guida prodotta dal sito www.tutelafauna.it: tutte le specie di uccelli, i loro habitat...
News AL da informa-azione:
nebbia a ValleVegan: click per l'immagine ingrandita
Siti amici

Comune di Rocca S.Stefano (RM), località Maranese, n.1   CAP 00030
tel 329/4955244   e-mail attivismo@vallevegan.org
www.vallevegan.org © 2006. On line dal 1° ottobre 2006. Sito pubblicato su server Aruba.it - Internet service provider. Technorail Srl Piazza Garibaldi 8 - 52010 Soci (AR). Autorizzazione min. Comunicazioni n° 473. Gli scritti presenti sul sito non sono pubblicati con cadenza periodica (si vedano le date pubblicate sui singoli articoli).
powered by dBlog CMS ® Open Source