RIFUGIO Vieni? Sostienici!
venerdì 22 ottobre 2021   # Utenti online n.1675 #

Mappa Vegana Italiana
Mappa Vegana Italiana: clicca e iscriviti
Le nostre NEWS
Per sezione:
Per mese:
india
Ultimi 15 commenti:
la «valle incantata»
gatto
la flora y la luna
Sondaggi
Vaccinare un animale "domestico": è necessario?
 Sempre, bisogna pensare all'individuo di cui ci prendiamo cura
 Solo per i cuccioli, sono troppo deboli e senza intervento esterno rischiano di morire. Da adulti se la cavano
 Mai, i vaccini sono testati su molti altri animali e per salvarne uno se ne condannano molti altri
 No, non servono anche perchè la natura deve fare il suo corso
 Non so, non escludo la vaccinazione ma valuto di volta in volta

Visualizza i risultati  o
 
Giornata contro la devastazione ambientale in Islanda
Pubblicato da vegandalf il 20/07/2008 alle 11:47:22, in romantispecismo, letto 1355 volte

Contro le devastazioni ambientali in Islanda



UN AIUTO PER SALVARE L'ISLANDA

dall'irreversibile distruzione dell'industria pesante.

LUNEDI' 21 LUGLIO ore 13.30 - 16.30
presidio presso AMBASCIATA ISLANDESE
via San Saba 12 (fermata metro B Piramide)

La terra del fuoco e del ghiaccio è sempre stato un paese a bassissimo impatto ambientale ricavando l'energia necessaria dalla sua intensa attività geotermica e dalla grande quantità di ghiacciai e bacini; ora rischia di diventare uno dei paesi piu inquinati ed inquinanti.
Un progetto folle nella sua devastazione porterà alla costruzione di 9 grandi dighe che serviranno esclusivamente a rifornire industrie altamente inquinanti come le fonderie dell'Alcoa, multinazionale americana che produce alluminio (una delle produzioni industriali piu nocive, 1/3 della quale è impiegata nell'industria bellica). La sola diga di Karahnjukar (alta 190 m e lunga 730) prevede 3 enormi bacini artificiali, 7 canali, 16 tunnel, discariche e cantieri per un totale di 3000 km2 occupati. 3 grandi fiumi piu tutta una serie di affluenti e circa 60 cascate saranno cancellati. I lavori sono in fase avanzata e una intera vallata, quella di Hàlslòn, è già stata sommersa, cancellando una superficie di 57km2.
La realizzazione del progetto è stata assegnata alla italiana Impregilo, già coinvolta nella gestione dei rifiuti campani, nel tav, nel ponte sullo stretto di Messina e in decine di opere devastanti, "scandali" finanziari e violazioni in tutto il mondo.
Interessi monumentali si celano dunque dietro a questo progetto. Il governo islandese ricorre a scuse ridicole per ricercare il consenso tra la gente che invece è sempre più contraria. Solo una pressione politica del Ministro dell'Ambiente ribaltò nel 2001 una prima valutazione di impatto ambientale fortemente negativa verso l'opera.
Questa diga, si dice, porterà posti di lavoro, ma la mano d'opera finora è quasi tutta estera. I posti di lavoro previsti sono solo 400, più 300 di indotto. Numeri esigui per un paese con disoccupazione prossima allo zero (0.9%). Il solito miraggio, le solite bugie. Erosione e desertificazione porteranno al prosciugamento delle paludi e al soffocamento della vegetazione.
Quelle terre emerse dai ghiacciai e dai vulcani ospitano un vastissimo ecosistema fatto di muschi e licheni, attorniati da piante che garantiscono la naturale sopravvivenza di alcuni branchi selvatici di renne, a molte specie di uccelli migratori. Oltre 230 specie di animali e 75 specie di piante rare sono in grave rischio di estinzione. Il pericolo di erosioni, terremoti, in quello che è un territorio giovane, con la presenza di vulcani attivi (fra cui il piu attivo d'Europa) e finora a bassissima industrializzazione, fa già parlare di stato di emergenza. Perciò riteniamo opportuno ed estremamente importante fermare un'opera così altamente nociva e distruttiva.

IN QUESTA SETTIMANA PERSONE DI TUTTA EUROPA HANNO DECISO DI SUPPORTARE LA CAUSA DELLA TERRA D'ISLANDA FACENDO PRESSIONE SUI CONSOLATI ISLANDESI E SULLE AZIENDE COINVOLTE PER EVITARE CHE LA QUESTIONE RESTI ISOLATA OLTRE I MARI.

C'E' UN'UNICA TERRA CHE CI OSPITA, DIFENDIAMOLA!

Per maggiori informazioni: www.savingiceland.org

Per la liberazione della Terra,
Romantispecismo
 
# 1
centinaia di volantini distribuiti, attivisti megafonanti a rotazione per denunciare la devastazione ambientale in Islanda, e decine di slogan diversi in 3 ore di presidio (tra pioggia a sorpresa e afa estiva).

presto le foto :)
Pubblicato da  antonio  (inviato il 21/07/2008 alle 22:02:08)
 
# 2
Dimentichi il tipo che da un palazzo delle vicinanze ci invitava gentilmente ad andare a molestare altrove gli altrui testicoli : - D
Pubblicato da  marco.  (inviato il 21/07/2008 alle 23:34:48)
 
# 3
le foto le ho io ma ho bisogno di un altro pc dato che il mio non mangia più correttamente le schede che utilizzo per la digitale. Attendez s'il vouz plait!
Cmq grazie, bella esperienza...
In merito alla cosa c'è un report sul Forum AdA ;)
Pubblicato da  skrondo  (inviato il 23/07/2008 alle 20:28:14)
 
# 4
al report di skrondo aggiungerei una tipa molto simpatica nonostante fosse un'avvocato penalista ("anche mia sorella mangia solo erba e non usa detersivi") e un tizio
parecchio interessato, ben a conoscenza della fama dell'impregilo, che m'ha chiesto un po' di volantini per distribuirli in giro..
Pubblicato da  vegandalf & churri  (inviato il 24/07/2008 alle 00:36:53)
 
# 5
Resocontilli delle proteste a Milano, Roma e non solo...


http://savingiceland.puscii.nl/?p=2290&language=en

http://terradeighiacci.wordpress.com
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 24/07/2008 alle 21:48:28)
 
# 6
andrebbe aggiunto però che c'era anche romantispecismo :P
Pubblicato da  muk  (inviato il 24/07/2008 alle 23:03:12)
 
# 7
Aggiunto anche le foto sul blog Ad*
http://adbblog.blogspot.com/
Pubblicato da  skrondo  (inviato il 26/07/2008 alle 22:32:18)
 
Testo (max 5000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link
 
no spam! Inserite le 4 cifre che trovate qui a sinistra nell'immagine (procedura antispam)
 
Disclaimer
Le eventuali discussioni degli utenti sono soggette alle regole della Netiquette.
I gestori del blog si riservano il diritto di rimuovere i messaggi non ritenuti idonei alle finalità del sito, senza tuttavia assumersi alcun obbligo di verifica in merito.
Unici responsabili della veridicità e correttezza dei dati inviati nonché delle opinioni espresse sono esclusivamente gli autori dei messaggi.
La Fondazione ValleVegan non può in nessun caso essere ritenuta responsabile di ciò che viene pubblicato da estranei.
Cerca per parola chiave
vita beata: click per l'immagine ingrandita
GEAPRESS:
Error has occured while trying to process http://www.geapress.org/feed
Please contact web-master
buffalo Laverabestia.org - Animal Video Community La guida prodotta dal sito www.tutelafauna.it: tutte le specie di uccelli, i loro habitat...
News AL da informa-azione:
Error has occured while trying to process http://www.informa-azione.info/node/42/feed
Please contact web-master
nebbia a ValleVegan: click per l'immagine ingrandita
Siti amici

Comune di Rocca S.Stefano (RM), località Maranese, n.1   CAP 00030
tel 329/4955244   e-mail attivismo@vallevegan.org
www.vallevegan.org © 2006. On line dal 1° ottobre 2006. Sito pubblicato su server Aruba.it - Internet service provider. Technorail Srl Piazza Garibaldi 8 - 52010 Soci (AR). Autorizzazione min. Comunicazioni n° 473. Gli scritti presenti sul sito non sono pubblicati con cadenza periodica (si vedano le date pubblicate sui singoli articoli).
powered by dBlog CMS ® Open Source