RIFUGIO Vieni? Sostienici!
mercoledì 21 agosto 2019   # Utenti online n.13 #

Mappa Vegana Italiana
Mappa Vegana Italiana: clicca e iscriviti
Le nostre NEWS
Per sezione:
Per mese:
india
Ultimi 15 commenti:
la «valle incantata»
gatto
la flora y la luna
Sondaggi
Vaccinare un animale "domestico": è necessario?
 Sempre, bisogna pensare all'individuo di cui ci prendiamo cura
 Solo per i cuccioli, sono troppo deboli e senza intervento esterno rischiano di morire. Da adulti se la cavano
 Mai, i vaccini sono testati su molti altri animali e per salvarne uno se ne condannano molti altri
 No, non servono anche perchè la natura deve fare il suo corso
 Non so, non escludo la vaccinazione ma valuto di volta in volta

Visualizza i risultati  o
 
Cruelty in Spain
Pubblicato da Piero il 28/03/2008 alle 08:09:26, in Notizie sparse, letto 1869 volte

.

Chiediamo la vostra adesione alla campagna partita in questi giorni riguardo la terribile condizione degli animali in Spagna, una campagna contro la Spagna crudele, una campagna attiva, alla quale tutti noi
possiamo contribuire con le nostre scelte di prodotti e servizi, come consumatori e naturalmente come turisti.

.

Sul sito della campagna - http://crueltyinspain.webnode.com - potete trovare il banner, che potete pubblicare sul vostro sito.

.

Vi inviatiamo inoltre a far girare a vostra volta questo messaggio alle altre associazioni ed agli attivisti che conoscete, ma anche e soprattutto alla gente "non animalista", che ignora ciò che accade agli animali in Spagna.

.

Se non potete inserire il banner, va benissimo anche un link testuale (anche se ha meno impatto), con il seguente testo: "Spagna? NO grazie, per la tutela degli animali"

.

Per essere inseriti nell'elenco delle Associazioni aderenti, pubblicato sul sito stesso, comunicate la vostra adesione a: crueltyinspain@gmail.com

.

E' possibile partecipare anche come privati cittadini: inviate la vostra adesione con una semplice mail allo stesso indirizzo.

.

Grazie a tutti per la partecipazione!

.

Comitato "NO to cruel Spain"

.

--------------------------------------

.

ESPAÑOL:

Queridos amigos,

rogamos vuestro imprescindible apoyo para la campaña de denuncia en contra de las terribles condiciones de los animales en España; una campaña en contra de la España cruel; una campaña activa en la que todos nosotros podemos contribuir con nuestras elecciones de productos y servicios como consumidores y también como turistas.

Pedimos difusión de este mensaje entre todas las asociaciones y activistas que conocéis. Si tenéis web, os rogamos que pongáis el banner (archivo anexo) con el link http://crueltyinspain.webnode.com para el
sitio de la campaña que os invitamos a ver. La difusión es muy importante también fuera del mundo del activismo animalista.

Si no podéis poner el banner mediante link, ponedlo en forma de texto (aunque será menos chocante) y con las palabras:        "Para defender a los animales: ¡España, NO gracias!"

Incluiremos vuestro nombre en el listado de los que se han adherido a la campaña en el mismo sitio web. Por favor, todos aquellos (asociaciones, privados) que queráis participar en la campaña enviad una respuesta a crueltyinspain@gmail.com.

¡Gracias a todos por vuestra participación!

Comité "NO a la España CRUEL"

-----------------------------------------------------

.

FRANÇAIS:

Chers amis,

nous sollicitons votre adhésion à la campagne qui vient de commencer et qui concerne la terrible condition des animaux en Espagne: il s'agit d'une campagne contre l'Espagne cruelle, une campagne active à laquelle chacun peut contribuer, avec ses choix de produits et services, comme consommateurs y naturellement comme touristes.

Nous vous demandons de diffuser le message aux autres associations et aux activistes que vous connaissez (mais aussi aux personnes qui ne sont pas directement liées à l'activisme pour la défense des animaux), et de publier le banner ci-joint, avec un lien vers le site de la campagne, ( http://crueltyinspain.webnode.com , que nous vous invitons à visiter) si vous avez un site.

Si vous ne pouvez pas publier le banner, un lien textuel conviendra malgré tout (meme si l'impact en est moindre), avec le texte suivant: "Espagne ? NON, merci, pour la défense des animaux"

Ceux qui voudraient participer (associations, citoyens) peuvent envoyer un mail d'adhésion à crueltyinspain@gmail.com. Vous serez ajoutés à la liste des adhérents, dans le meme site.

Merci a tous pour votre participation !

Comité "NON à l'Espagne cruelle"

----------------------------------------

.

NEDERLANDSE:

Beste vrienden,

We vragen hierbij jouw ondersteuning bij de campagne, die we één dezer dagen gaan voeren tegen de verschrikkelijke conditie's waarin dieren zich bevinden in Spanje.

We vragen jullie het bericht te verspreiden onder de verenigingen/organisaties die jullie kennen, bij activisten en om de bijgevoegde banner te plaatsen, met een link naar de campagnesite ( http://crueltyinspain.webnode.com , we nodigen je uit om een kijkje te nemen), als je een website bezit.

Is het niet mogelijk de link te plaatsen, dan is de volgende tekst ook voldoende, al heeft het iets minder mogelijkheden: "Spanje? NEE, bedankt, voor de bescherming van de dieren"

We plaatsen je op de lijst van de verenigingen die de campagne ondersteunen.

Hartelijk dank aan iedereen voor je medewerking!!!

Comitee "NEE tegen de Spaanse wreedheden"
crueltyinspain@gmail.com

------------------------------------------------------

.

DEUTSCH:

Liebe Freunde,

wir bitten um eure Unterstützung unserer Kampagne die der ganzen Welt zeigen soll unter welch schrecklichen Bedingungen die spanischen Tiere leiden, eine aktive Kampagne zu der  wir alle etwas beitragen können, durch die Auswahl an Produkten und Dienstleistungen als Verbraucher und
auch als Touristen.

Wir bitten um Verbreitung dieser Meldung an alle Vereine und Aktivisten die ihr kennt. Wenn ihr eine Website habt, setzt doch bitte den Banner (angebundenes Archiv) mit dem Link http://crueltyinspain.webnode.com auf
eure Seite.

Wenn ihr den Banner nicht mittels Link veröffentlichen  könnt, verlinkt folgenden Text (auch wenn dieser weniger änstößig sein wird) "Zum Schutz der Tiere: Spanien NEIN danke!"
Wir werden euren Namen der Liste aller Mitwirker hinzufügen, diese Liste ist auf der Website veröffentlicht.
Alle, die sich an der Kampagne beteiligen möchten, bitten wir um eine Antwort an nfo@sos.galgos.net  und eine Kopie an crueltyinspain@gmail.com.
Danke euch allen, für die Teilnahme!

Kommitee "NEIN zum grausamen Spanien!"

.

------------------------------------------------------

.

PORTUGUÊS:

.
Caros amigos,
Pedimos a vossa adesão à campanha de denúncia das terríveis condições dos animais em Espanha: trata-se de uma campanha contra a Espanha cruel, uma campanha activa em que todos podemos contribuir, com as nossas escolhas como consumidores e também como turistas.
Pedimos que divulguem a mensagem entre todas as associações e activistas que conheçam, mas principalmente entre as pessoas que não estão directamente ligadas ao activismo pelos direitos dos animais. Se tiverem site na net publiquem o banner acima, com um link para o site da campanha (http://crueltyinspain.webnode.com, que vos convidamos a visitar). Se não puderem publicar o banner, um link textual servirá (mesmo que o impacto seja menor), com o texto seguinte: "Espanha? NÃO, obrigado! Pela defesa dos animais!".
As pessoas que quiserem participar (associações, cidadãos) podem enviar um e-mail de adesão para
crueltyinspain@gmail.com. Serão adicionadas à lista de adesões visível no mesmo site.
Obrigado a toda a gente pela participação!
Comité "NÃO à Espanha cruel"

.

----------------------------------------------

.

ENGLISH:

Dear friends,

we ask you to support our campaign which aims to show the entire world under which terrible conditions the animals of Spain suffer – a campaign to which we can all lend our support by our choice of products and services, as consumers and tourists.

We ask for distribution of this alert to all organisations and activists in your acquaintance.
If you own a website, please add the (attached) banner with the link http://crueltyinspain.webnode.com to your page.
To spread this information is very important – in and outside animal welfare circles.
 
If you cannot link the banner itself, please at least publish the following text (although that will not be nearly as effective) "For animal protection: Spain NO thank you!!"
We will add your name to our list of supporters and publish it on the website.
All (associations and private citizens) wishing to participate in the campaign please send a mail to crueltyinspain@gmail.com.
Thank you all for your support!

Committee "NO to cruel Spain!"



 
# 1
AUHAHUAHUAUH, e mo chi glielo dice a Chiara :°D
Pubblicato da  simone.  (inviato il 28/03/2008 alle 20:58:33)
 
# 2
Piero ho messo in questo istante il link nel forum di Quintomondo... e ora lo ritrovo qui, veramente allucinanti queste immagini... la Spagna negli ultimi tempi sta dimostrando di essere uno dei paesi più incivili e crudeli nei confronti degli animali... ma d'altronde il loro sport nazionale è la Corrida... che ci si poteva aspettare? Che schifo...
Pubblicato da  Daniele  (inviato il 28/03/2008 alle 22:15:01)
 
# 3
ogni commento è superfluo...
messo il banner sul mio blogghino...
Pubblicato da  Eli  (inviato il 28/03/2008 alle 23:42:41)
 
# 4
Chiara in questo momento è ospite dei ragazzi di Equanimal.

Daniele, bene che hai inserito tu il link su Quintomondo, stavo per metterci io la notizia.

Eli qual è il tuo blog?
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 29/03/2008 alle 10:50:13)
 
# 5
Essendo la seconda volta che vengo in Spagna, sicuramente mi sento un po' in colpa. Devo dire che si sente molto la differenza tra Barcellona e Madrid. Madrid e' taurina al 99,99% (lo 0,01%, o forse anche meno, e' rappresentato i ragazzi di Equanimal). Poi vi faro' vedere le foto.
Occhio al link di sopra, poiche', mi fanno notare, che questa campagna dice di boicottare pelle e formaggi solo perch`provengono dalla Spagna.
Un saluto!
Pubblicato da  chiarantitauirina  (inviato il 29/03/2008 alle 11:12:55)
 
# 6
Ho aggiunto anche la traduzione in portoghese del sempre presente Francisco. Grazie Fransis!
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 29/03/2008 alle 14:35:38)
 
# 7
"Occhio al link di sopra, poiche', mi fanno notare, che questa campagna dice di boicottare pelle e formaggi solo perch`provengono dalla Spagna."

Questo l'avevo noato anch'io, ma al tempo stesso per le persone non animaliste non farà una gra differnza,ma magari ci aiutano nel boicottaggio....che ne dite?
Pubblicato da  anonima magnagati  (inviato il 29/03/2008 alle 14:37:32)
 
# 8
Post + traduzioni + commenti inviati ad una animalista che lavora al parlamento europeo (mia cugina) con la preghiera di far girare il più possibile.
Pubblicato da  cristina  (inviato il 29/03/2008 alle 15:20:42)
 
# 9
Piero ecco il link http://onirikaveg.blogspot.com :)
Pubblicato da  Anonimo  (inviato il 29/03/2008 alle 15:47:32)
 
# 10
ehm... sono io;P
Pubblicato da  Eli  (inviato il 29/03/2008 alle 15:48:25)
 
# 11
In effetti ora c'è sta fissa di prendersela con la Cina, ma le bestialità commesse sugli animali sono molto più vicine, immediate. In Spagna. In Italia. Nell'allevamento dietro casa.
Pubblicato da  Marco.  (inviato il 29/03/2008 alle 16:43:11)
 
# 12
Ho inserito anche la parte in Inglese che ci mancava.

Mi fa giustamente notare Annalaura di Dogwelcome, in merito al commento n.5 suggerito a Chiara:

>Occhio al link di sopra, poiche', mi fanno notare, che questa campagna dice di boicottare pelle e formaggi solo perchè provengono dalla Spagna<

che questo non è assolutamente vero!
Non c'è scritto di farlo solo perchè arrivano dalla Spagna, c'è scritto quali prodotti principali arrivano dalla Spagna e di boicottarli, tout-court, ed è ben diverso. Inoltre questa è una campagna dedicata a tutti, e l'obiettivo è il boicottaggio alla Spagna, non il veganismo, quindi non vedo il motivo dell'obiezione...
Se fosse una campagna per il veganismo avrebbe senso, ma in questo contesto assolutamente no...
E' esattamente il contrario, ovvero: già che si invita a boicottare i prodotti spagnoli, visto che ci sono in lista pelli e formaggi, è positivo perchè si raggiungono 2 scopi: boicottaggio alla Spagna e evitare che la gente compri formaggi e pelli...
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 02/04/2008 alle 15:18:28)
 
# 13
ciao a tutti..sono allucinata dalle immagini..confesso cmq di non essere riuscita ad addentrarmi nel sito..ho una domanda..ma questo situazione riguarda tutte le regioni spagnole oppure solo alcune(ad esempio la Corrida fortunatamente è stata bandita da alcune regioni spagnole..)?
Pubblicato da  fa  (inviato il 03/04/2008 alle 22:28:19)
 
Testo (max 5000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link
 
no spam! Inserite le 4 cifre che trovate qui a sinistra nell'immagine (procedura antispam)
 
Disclaimer
Le eventuali discussioni degli utenti sono soggette alle regole della Netiquette.
I gestori del blog si riservano il diritto di rimuovere i messaggi non ritenuti idonei alle finalità del sito, senza tuttavia assumersi alcun obbligo di verifica in merito.
Unici responsabili della veridicità e correttezza dei dati inviati nonché delle opinioni espresse sono esclusivamente gli autori dei messaggi.
La Fondazione ValleVegan non può in nessun caso essere ritenuta responsabile di ciò che viene pubblicato da estranei.
Cerca per parola chiave
vita beata: click per l'immagine ingrandita
GEAPRESS:
Can not load XML: End tag 'head' does not match the start tag 'link'. Error has occured while trying to process http://www.geapress.org/feed
Please contact web-master
buffalo Laverabestia.org - Animal Video Community La guida prodotta dal sito www.tutelafauna.it: tutte le specie di uccelli, i loro habitat...
News AL da informa-azione:
nebbia a ValleVegan: click per l'immagine ingrandita
Siti amici

Comune di Rocca S.Stefano (RM), località Maranese, n.1   CAP 00030
tel 329/4955244   e-mail attivismo@vallevegan.org
www.vallevegan.org © 2006. On line dal 1° ottobre 2006. Sito pubblicato su server Aruba.it - Internet service provider. Technorail Srl Piazza Garibaldi 8 - 52010 Soci (AR). Autorizzazione min. Comunicazioni n° 473. Gli scritti presenti sul sito non sono pubblicati con cadenza periodica (si vedano le date pubblicate sui singoli articoli).
powered by dBlog CMS ® Open Source