RIFUGIO Vieni? Sostienici!
giovedì 21 ottobre 2021   # Utenti online n.610 #

Mappa Vegana Italiana
Mappa Vegana Italiana: clicca e iscriviti
Le nostre NEWS
Per sezione:
Per mese:
india
Ultimi 15 commenti:
la «valle incantata»
gatto
la flora y la luna
Sondaggi
Vaccinare un animale "domestico": è necessario?
 Sempre, bisogna pensare all'individuo di cui ci prendiamo cura
 Solo per i cuccioli, sono troppo deboli e senza intervento esterno rischiano di morire. Da adulti se la cavano
 Mai, i vaccini sono testati su molti altri animali e per salvarne uno se ne condannano molti altri
 No, non servono anche perchè la natura deve fare il suo corso
 Non so, non escludo la vaccinazione ma valuto di volta in volta

Visualizza i risultati  o
 
Progetto A.P.E. Animali Piante Ecologia
Pubblicato da Piero il 29/02/2008 alle 08:44:14, in Notizie sparse, letto 3707 volte

A.P.E. è un’associazione animalista ambientalista, attenta alla salvaguardia degli animali selvatici e dei loro habitat, al risparmio energetico ed alle energie rinnovabili.

.

A tale scopo A.P.E. ha l’obiettivo di gestire e costituire aree naturalistiche specializzate nella salvaguardia di piccoli mammiferi, insetti, anfibi e uccelli, e delle aree negli ambiti comunali che molto spesso vengono lasciate senza custodia, dove molti animali si insediano come rondini, rondoni, rapaci notturni e ricci.

.

Progetta e installa mangiatoie e cassette nido per uccelli e piccoli mammiferi, ricrea aree umide e stagni per la riproduzione di anfibi, progetta piantumazioni con piante autoctone; progetta serre, biciclette, impianti ad energia rinnovabile.
Ogni area oasi-parco, gestita da A.P.E., avrà l’obiettivo di produrre energia naturale, senza arrecare nessun impatto dannoso sull’ambiente.

.

Grazie alla creazione di aree protette intende far conoscere l’importanza di ogni forma di vita nel nostro territorio, per la conoscenza della biodiversità, e ribadire l’importanza delle amministrazioni comunali nel ripristinare i corridoi naturali nelle città che favoriscono lo spostamento degli animali garantendo una discreta sopravvivenza delle specie migratrici, che a causa dell’urbanizzazione si trovano sempre più spesso senza la possibilità di riprodursi.
A.P.E. partecipa alle campagne antibracconaggio organizzate dalla Lega Abolizione Caccia, alle campagna per la migrazione di anfibi e ai censimenti di uccelli migratori e nidificanti in Lombardia .
Organizza cene vegane a scopo sociale e incontri per una cucina sana e non violenta, senza ingredienti di origine animale, perché considera primario il rispetto totale di ogni essere vivente.
Organizza laboratori didattici rivolti alle scuole su birdgardening, birdwatching, cucina naturale ed energie rinnovabili, viaggi naturalistici nei parchi nazionali e internazionali, organizza incontri e dibattiti sulla salvaguardia della Biodiversità del rispetto degli animali delle piante sul Pianeta Gaia, progetta in collaborazione con i comuni sterilizzazione di colonie feline.

.

A.P.E. ripudia la caccia, la vivisezione, le pellicce, gli allevamenti intensivi, la guerra, ogni intolleranza e razzismo.

.


Per informazioni:    
Catia Acquaviva,
Tel.: 3388713534

.

Visita il sito di APEnatura,

e-mail info@apenatura.it

 
# 1
APE è il nuovo progetto di Catia, la sorella di tutti gli attivisti col vizio dell'antibracconaggio.

Come partire dal veganismo e costruire nuovi mondi.
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 29/02/2008 alle 09:28:49)
 
# 2
5 aprile 2008 - Rozzano (MI)
*Corso antibracconnaggio *

Oasi dello smeraldino, via Monte Amiata 38/bis - Rozzano (MI)

Se hai a cuore la salvaguardia degli animali selvatici, fai qualcosa di
veramente utile e diretto, partecipa ai campi antibracconaggio della Lac!
Quest'anno abbiamo pensato di organizzare un incontro di reclutamento e
formazione per nuovi volontari antibracconaggio per spiegare cosa
significa partecipare a questi campi, creando un percorso simulato di
rinvenimento trappole all'interno del parco naturalistico gestito
dall'associazione A.P.E. NATURA "oasi dello smeraldino" via Monte
Amiata 38/bis a Rozzano, loc. Valleambrosia (MI).

Dalle 9.30 alle 11.00 presentazione e dimostrazione di alcune pratiche
venatorie vietate. Informazioni sulle tecniche di identificazione per
trappole, reti, vischio e su come rimuoverli. Informazioni su come
procedere in presenza di animali feriti e a quali forze preposte fare le
segnalazioni degli arsenali vietati.

Dalle 11.00 alle 13.00 uscita nel parco, con percorso tipo e con
identificazioni di trappole sul territorio, percorso antibracconaggio
con rimozione delle trappole piu comuni (mediante facsimili)

Dalle 13.00 pranzo al sacco e birdwatching delle specie presenti
nell'oasi e indicazioni base per riconoscere le specie piu comuni.

Alle 15.00 informazione sulle attivita svolte durante i campi
antibracconaggio Lac, dalle valli bresciane alla Sardegna , Ponza e Cipro.

Visione della mostra antibracconaggio.

Requisiti indispensabili per un volontario tipo: molta voglia di
camminare soprattutto in montagna, una discreta resistenza alla fatica e
ai disagi, buon senso di orientamento e senso di responsabilita ma
soprattutto amare profondamente gli animali e la Natura.

Quota di iscrizione 30 euro, comprensiva di iscrizione per un anno alla
Lac (chi e' gia iscritto paghera' solo 10 euro), del manuale
antibracconaggio e del pranzo.

Per partecipare e obbligatorio prenotare.
LAC - Via Solari 40 - 20144 Milano
tel. 0247711806 email:info@abolizionecaccia.it

Pubblicato da  Piero.  (inviato il 27/03/2008 alle 15:56:52)
 
# 3
Mmmm...entro quando bisogna prenotarsi?
Pubblicato da  Marco.  (inviato il 27/03/2008 alle 18:42:27)
 
# 4
Ma tu ancora vuoi fare "addestramento"? Preparati e zitto che fra un pò ti tocca sul campo. ; - )
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 27/03/2008 alle 19:11:25)
 
# 5
Però m'interessa il soccorso agli animali feriti, che le cose che mi insegnarono all'Arf le ho praticamente tutte dimenticate.
A proposito, poi domani ti chiamo e mi dici come, quando, dove. Che già temevo mi volessi segare dai prossimi campi... : - D
(provaci, e io per rappresaglia ti sequestro Terzillo...)
Pubblicato da  M.  (inviato il 27/03/2008 alle 19:23:39)
 
Testo (max 5000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link
 
no spam! Inserite le 4 cifre che trovate qui a sinistra nell'immagine (procedura antispam)
 
Disclaimer
Le eventuali discussioni degli utenti sono soggette alle regole della Netiquette.
I gestori del blog si riservano il diritto di rimuovere i messaggi non ritenuti idonei alle finalità del sito, senza tuttavia assumersi alcun obbligo di verifica in merito.
Unici responsabili della veridicità e correttezza dei dati inviati nonché delle opinioni espresse sono esclusivamente gli autori dei messaggi.
La Fondazione ValleVegan non può in nessun caso essere ritenuta responsabile di ciò che viene pubblicato da estranei.
Cerca per parola chiave
vita beata: click per l'immagine ingrandita
GEAPRESS:
Error has occured while trying to process http://www.geapress.org/feed
Please contact web-master
buffalo Laverabestia.org - Animal Video Community La guida prodotta dal sito www.tutelafauna.it: tutte le specie di uccelli, i loro habitat...
News AL da informa-azione:
Error has occured while trying to process http://www.informa-azione.info/node/42/feed
Please contact web-master
nebbia a ValleVegan: click per l'immagine ingrandita
Siti amici

Comune di Rocca S.Stefano (RM), località Maranese, n.1   CAP 00030
tel 329/4955244   e-mail attivismo@vallevegan.org
www.vallevegan.org © 2006. On line dal 1° ottobre 2006. Sito pubblicato su server Aruba.it - Internet service provider. Technorail Srl Piazza Garibaldi 8 - 52010 Soci (AR). Autorizzazione min. Comunicazioni n° 473. Gli scritti presenti sul sito non sono pubblicati con cadenza periodica (si vedano le date pubblicate sui singoli articoli).
powered by dBlog CMS ® Open Source