RIFUGIO Vieni? Sostienici!
venerdì 23 agosto 2019   # Utenti online n.160 #

Mappa Vegana Italiana
Mappa Vegana Italiana: clicca e iscriviti
Le nostre NEWS
Per sezione:
Per mese:
india
Ultimi 15 commenti:
la «valle incantata»
gatto
la flora y la luna
Sondaggi
Vaccinare un animale "domestico": è necessario?
 Sempre, bisogna pensare all'individuo di cui ci prendiamo cura
 Solo per i cuccioli, sono troppo deboli e senza intervento esterno rischiano di morire. Da adulti se la cavano
 Mai, i vaccini sono testati su molti altri animali e per salvarne uno se ne condannano molti altri
 No, non servono anche perchè la natura deve fare il suo corso
 Non so, non escludo la vaccinazione ma valuto di volta in volta

Visualizza i risultati  o
 
Il 16 ottobre mobilitazione internazionale contro McDonald's
Pubblicato da monica il 15/10/2007 alle 11:36:07, in Notizie sparse, letto 2532 volte

Oggi nel mondo.



Un sito Internet coordina la protesta.
Gli Internauti non digeriscono gli hamburger; in contemporanea, la Giornata mondiale dell'alimentazione promossa dalla Fao.

Il popolo di Internet lancia un'altra azione di protesta: si svolgerà il 16 ottobre la Giornata mondiale anti McDonald's. Proprio mentre l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (Fao) celebrerà la Giornata mondiale dell'alimentazione, i contestatori organizzeranno manifestazioni e picchetti davanti ai fast-food e nei luoghi dove sorgeranno nuovi ristoranti.   E diffonderanno un libello "storico" intitolato "Cosa c'è di sbagliato in McDonald's? Tutto quello che non vogliono farti sapere". Il 16 ottobre dell'anno scorso sono stati realizzati picchetti in 345 città di 23 paesi del mondo. Per la mobilitazione di quest'anno sono state lanciate una decina di iniziative via Internet. Attraverso un forum di discussione, si individuano i punti dove saranno installate altre filiali di McD e si organizzano le manovre di protesta. E il passaparola comprende anche appelli alla sottoscrizione per il movimento.
La multinazionale della ristorazione rapida è accusata dagli attivisti di diffondere cibo poco salutare, di sfruttare i propri dipendenti, di contribuire alla deforestazione selvaggia del pianeta per fare spazio agli allevamenti di bestiame destinati a diventare hamburger. Il sito web che coordina la contestazione contro McDonald's si chiama McSpotlight e vanta un archivio di 21 mila file contente, oltre al materiale di propaganda, la documentazione relativa a tutti i procedimenti giudiziari in cui è coinvolto il colosso del fast-food. Il sito ruota intorno al McInformation Network, una rete indipendente di volontari operanti in 16 paesi che distribuiscono informazioni sul movimento attraverso una mailing list. Attivato nel febbraio 1996, McSpotlight riceve attualmente più di un milione di contatti ogni mese.

 

Ma perché sollevarsi contro gli hamburger proprio nel giorno dedicato dalle Nazioni Unite alla tragedia della fame nel mondo? E perché risparmiare le altre catene di ristoranti? Si potrebbe obiettare che in fondo i fast-food, con i loro prezzi popolari, contribuiscono in qualche modo a sfamare anche i meno abbienti. E che una fetta dei guadagni di McDonald's finanzia un'organizzazione di volontariato che aiuta i bambini in difficoltà, con 174 "case di carità" sparse in 32 paesi del mondo.

 

Per quel che concerne la data, si tratta di una scelta fortemente mediatica. Durante questa ricorrenza annuale - che commemora la fondazione della Fao il 16 ottobre 1945 - sono promosse varie iniziative per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla grave situazione delle persone che soffrono la fame nel mondo e per raccogliere fondi in loro soccorso. Un'ottima occasione per puntare l'indice contro una multinazionale del cibo che, a detta dei militanti, si arricchisce alle spalle dei paesi più poveri nascondendosi dietro una facciata politicamente corretta.

 

Riguardo al "capro espiatorio", poi, i contestatori adducono motivazioni di carattere dietetico ed ideologico. Prima di tutto, il consumo massiccio di prodotti a base di carne, oltre ad essere nocivo per la salute, porterebbe alla lunga ad uno squilibrio gravissimo dell'alimentazione mondiale. Grandi aree di terra nei paesi poveri vengono deforestate per ospitare allevamenti di bestiame o per coltivare foraggi per nutrire gli animali che verranno mangiati dai più ricchi. Tutto questo viene fatto a danno delle risorse alimentari di quei paesi: 7 milioni di tonnellate di cereali producono solo 1 milione di tonnellate di carne e derivati. Con una dieta basata sui vegetali e con un razionale utilizzo delle terre, ogni regione potrebbe sfamarsi in modo autosufficiente. Inoltre McDonald's è il marchio più conosciuto nel mondo dei fast-food ed è l'unica società che innesca tante azioni legali contro chi muove delle critiche. Per questo è diventata il simbolo delle multinazionali che perseguono i loro profitti schiacciando tutto quello che incontrano sulla propria strada. Ed è stata scelta come bersaglio dell'azione di protesta. Tutto è cominciato con il cosiddetto processo McLibel (dove "libel" significa "diffamazione, querela"). Verso la metà degli anni 80 il gruppo anarchico London Greenpeace (che non ha niente a che vedere con Greenpeace International) inizia a concentrare la sua protesta contro la multinazionale dell'hamburger e nel 1985 lancia La Giornata internazionale di lotta contro McDonald's, da tenersi ogni anno il 16 ottobre. L'anno successivo la pubblicazione del già citato libello "Cosa c'è di sbagliato in McDonald's? Tutto quello che non vogliono farti sapere", provoca le ire dell'azienda. Dopo anni di schermaglie, finalmente McD riesce a coinvolgere i militanti in un processo per diffamazione, che si è rivelato il più lungo della storia della giustizia civile inglese. Il verdetto, emesso il 19 giugno 1997 dopo due anni e mezzo di udienze, pur dando ragione alla corporation americana, ha riconosciuto la fondatezza delle critiche su: sfruttamento dei bambini tramite la pubblicità, sfruttamento dei lavoratori con paghe bassissime ed avversione verso i sindacati, sofferenza e torture per gli animali. Alla fine gli avvocati della multinazionale lamentano una vittoria insignificante, viste le conferme date anche in corte agli attivisti ed alla loro campagna oramai irrefrenabile. In Gran Bretagna, ogni volta che un nuovo fast-food si appresta ad aprire, si costituiscono immediatamente comitati di cittadini che organizzano assemblee e manifestazioni. In molte occasioni questi hanno ottenuto che fosse revocata l'autorizzazione all'apertura o obbligato McDonlad's ad abbandonare i propri piani. Nel giugno scorso, dopo un'incredibile occupazione di 552 giorni dell'area in cui doveva sorgere l'ennesimo ristorante (ad Hinchley Wood, nei pressi del quartiere londinese di Kingston) , McDonald ha finito per dichiarare disfatta e fare marcia indietro.

 

di Eleonora Giordani
http://www.mediamente.rai.it/docs/approfondimenti/290900.asp

 

 
# 1
"Riguardo al "capro espiatorio", poi, i contestatori adducono motivazioni di carattere dietetico ed ideologico"

Meno male, che alla fine esce fuori...A me la mobilitazione anti-Mc Donald's che mischia insieme pseudo-ecologismo, non mi piace per niente. E ora provo a spiegare il perchè.
Allora, vediamo un po': cosa dovrei rimproverare, io che sono animalista, a Mc Donald's? Di sfruttare i suoi lavoratori? Ma chi sono i lavoratori? Coloro che negli allevamenti tengono imprigionati miliardi di animali? Coloro che nei mattatoi spingono a furia di botte gli animali verso l'uccisione? Coloro che nei singoli punti vendita farciscono panini con i cadaveri? Coloro che a vario titolo sono responsabili, o perlomeno complici, della morte di miliardi di animali? Mi dovrei preoccupare dei loro presunti diritti violati?
E la salute dei consumatori? Mi dovrei preoccupare della salute di chi trangugia carne, pesce e derivati senza pensare nemmeno un attimo alla sofferenza che c'è dietro. O meglio, pensandoci e concludendo che in fondo il mondo va così ed è più facile e comodo fare la piega e tuffarsi piuttosto che nuotare controcorrente?
A me della salute, dei diritti e degli interessi dei lavoratori e dei consumatori ovviamente interessa men che zero.
Per il resto Mc Donald's non fa né più nè meno di quello che fanno miliardi di ristoratori, catene di catering, punti vendita, fast food, piccole trattorie o grandi franchising che infestano questo mondo. Torturano, uccidono, fanno a pezzi e rivendono a un popolo di stolti.
Il feticismo del big mac non è poi troppo diverso da quello dello slow food. Solo che il primo è nazional-popolare, il secondo si ammanta di una patina simil-intellettuale. Solo che, naturalmente, nessuno si sognerebbe di dichhiarare guerra e boicottare la vecchina che gestisce la trattoria ai Castelli romani. Eppure lei non fa nulla di differente da qua
Pubblicato da  Marco.  (inviato il 09/10/2007 alle 14:40:17)
 
# 2
Mi sa che il messaggio era troppo lungo, e non me l'ha preso tutto. Concludo:

Solo che, naturalmente, nessuno si sognerebbe di dichhiarare guerra e boicottare la vecchina che gestisce la trattoria ai Castelli romani. Eppure lei non fa nulla di differente da quello che fa il manager della grande multinazionale: entrambi commissionano omicidi.

PS: poi magari potremo aprire una parentesi su un certo tipo di contestatario anti Mc Donald's che prima protesta contro lo "sfruttamento della natura" e le "sofferenze degli animali" e poi torna a casa e si mangia il panino con il salame...

SAluti
Pubblicato da  Marco.  (inviato il 09/10/2007 alle 14:43:28)
 
# 3
marco condivido pienamente ciò che dici, però mi sento di non essere del tutto contro questo evento, perchè credo che noi potremmo reinterpretarlo portando il nostro valore aggiunto.
inoltre ragionando così dovremmo anche non manifestare per la pace visto che per lo più la gente che muore sotto le bombe è onnivora ....
Pubblicato da  monica.  (inviato il 09/10/2007 alle 15:30:32)
 
# 4
per valore aggiunto intendo ovviamente sfruttare l'evento per parlare della ragione vegana : - )
Pubblicato da  monica.  (inviato il 09/10/2007 alle 15:37:04)
 
# 5
Non sono contro la specifica manifestazione (che per quanto ne posso sapere magari è anche promosso da gente vegana), sono contro la retorica anti fast food finché è fine a se stessa, e sono intervenuto perché questo articolo mi ha dato lo spunto per parlarne. Per identiche ragioni ho diffidato a suo tempo del successo riscosso da Fast Food Nation.
Resta il fatto che non riesco a provare la minima empatia per i 'lavoratori' del settore (allevatori, macellai e rivenditori), né per i 'consumatori' (mangiatori di cadaveri).
E dubito che un ragionamento generale - al di là della specifica giornata del 16 ottobre - impostato su una simile piattaforma concettuale dove si mischiano rivendicazioni sindacali, pseudo-ecologismo e terzomondismo possa risultare utile alla promozione del veganismo/vegetarismo.
Pubblicato da  Marco.  (inviato il 09/10/2007 alle 16:42:50)
 
# 6
marco for president
Pubblicato da  lori  (inviato il 09/10/2007 alle 17:08:15)
 
# 7
@Marco
La vecchina sbaglia ma non è una multinazionale. Mc Donald è il simbolo del capitalismo marcio e della SPERSONALIZZAZIONE delle culture. C'è molto di più dietro questa azienda, non solo ciò che hai esposto tu. Il problema è molto più complesso. Le multinazionali sono le padrone del pianeta. mac Donald's è una delle più potenti ed è un esempio di spersonalizzazione in tutto il mondo delle culture, che a mio avviso dovrebbero conservare le loro tradizioni e caratteristiche.

IL TUO RAGIONAMENTO E' EGOISTICO E RIDUTTIVO.

BEN VENGANO LE PROTESTE! CE NE VORREBBERO MIGLIAIA AL GIORNO!

da leggere:

http://www.tmcrew.org/mcd/index.html

SVEGLIA!!! NON BASTA ESSERE ANIMALISTI E VEGANI (lo sono anch'io) E BADARE SOLO AL PROPRIO ORTICELLO COME FANNO IN MOLTI!!! PER CAMBIARE QUALCOSA, BISOGNA INNANZITUTTO A-G-I-R-E !!!...
Pubblicato da  DIEGO  (inviato il 09/10/2007 alle 17:42:59)
 
# 8
> Ma chi sono i lavoratori?

però, ottimo Marco, forse potremmo chiederci anche "quanti sono i lavoratori", nell'intento di farli diventare sempre meno.
poi, certo, io posso dire che non lavorerò mai da merd donald's ma molti sono costretti a lavorare da mc shit.
molti a differenza di me non hanno nessuna scelta... oltre che nessuna consapevolezza.
io, da antispecista, combatto chi uccide consapevolmente, e cerco di rendere consapevole chi non lo è.
e comunque spesso è molto più strategico scegliere di allargare la protesta guardando solo all'obiettivo piuttosto che a chi abbiamo di fianco per raggiungerlo.
se io volessi chiudere un mc donald's in qualche modo e qualcuno si offrisse di aiutarmi certo non preferirei salvare il mc perche chi potrebbe aiutarmi lo farebbe per un altro scopo. il fine è lo stesso e non è raggiungibile da soli (francamente già è una bella don chisciottata in tanti)...

> Mc Donald's non fa né più nè meno di quello che fanno miliardi di ristoratori, catene di catering, punti vendita, fast food

anche qui sono d'accordo solo parzialmente: mc donald's fa da solo quello che nemmeno tutti insieme fanno gli altri. colpire mc merda significa colpire il RE degli aguzzini. non è esattamente come colpire la vecchina dei castelli romani...

> E dubito che un ragionamento generale - al di là della specifica giornata del 16 ottobre - impostato su una simile piattaforma concettuale dove si mischiano rivendicazioni sindacali, pseudo-ecologismo e terzomondismo possa risultare utile alla promozione del veganismo/vegetarismo.

però, caro Marco, Monica parlava specificamente della giornata del 16 ottobre, che nel concreto è CONTRO MC DONALD'S... e che in termini di lotta per gli animali significa danneggiare un aguzzino.
perché non contribuire, approf
Pubblicato da  fabrizio.  (inviato il 09/10/2007 alle 18:04:59)
 
# 9
perché non contribuire, approfittare della probabile amplificazione mediatica già disponibile e organizzare una smart mob. anche noi, magari in termini prettamente vegani?
Pubblicato da  quello sopra  (inviato il 09/10/2007 alle 18:07:43)
 
# 10
Diego -> se il problema è la questione della tutela della differenziazione culturale, è un campo completamente diverso dalla questione ambientalist/animalista. Ed è pure un campo di estremo interesse, anche se per nulla inerente con lo spazio dove in questo momento stiamo scrivendo.
Di sfuggita: mi trovo perfettamente d'accordo con la tua affermazione che "le culture, che a mio avviso dovrebbero conservare le loro tradizioni e caratteristiche", ed in un modo che nemmeno immagini.
Di certo questa tutela non si ottiene con la globalizzazione dei diritti e con il pansidacalismo di cui sopra, che in un certo senso sono l'altra faccia 'culturale' della globalizzazione economica e produttiva, e con quest'ultima vanno di pari passo.
Ma è meglio fermarci qui.
Pubblicato da  MArco.  (inviato il 09/10/2007 alle 18:16:53)
 
# 11
Diego -> se il problema è la questione della tutela della differenziazione culturale, è un campo completamente diverso dalla questione ambientalist/animalista. Ed è pure un campo di estremo interesse, anche se per nulla inerente con lo spazio dove in questo momento stiamo scrivendo.
Di sfuggita: mi trovo perfettamente d'accordo con la tua affermazione che "le culture, che a mio avviso dovrebbero conservare le loro tradizioni e caratteristiche", ed in un modo che nemmeno immagini.
Di certo questa tutela non si ottiene con la globalizzazione dei diritti e con il pansidacalismo di cui sopra, che in un certo senso sono l'altra faccia 'culturale' della globalizzazione economica e produttiva, e con quest'ultima vanno di pari passo.
Ma è meglio fermarci qui.
Pubblicato da  Marco.  (inviato il 09/10/2007 alle 18:17:49)
 
# 12
(scusate la ripetizione del messaggio)
Fabrizio -> Posso capire chi non ha scelta (ma sarà poi vero? le possibilità di scelta non le costruisci tu quotidianamente?), non capisco chi non ha 'consapevolezza'. Noi l'abbiamo, ed abbiamo una testa, due gambe e due braccia come tutti gli altri. Inoltre chi lavora in un allevamento o in un macello la consapevolezza ce l'ha eccome, solo che se ne frega.
Il Mc che chiude lascia il posto a 100 ristoranti identici: forse tratteranno meglio il cameriere o il cuoco di quello che fa adesso M...ma a noi che ce frega? Il problema non è l'etichetta, la multinazionale o il logo/no logo, bensì di fondo il processo produttivo. Rimango dell'idea che il nostro obiettivo non dovrebbe essere quello di chiudere M, ma è un'idea mia magari un po' bislacca che ho provato a spiegare.
Detto questo - e mi collego alla questione del 16 ottobre - se poi M chiude davvero, a me fa pure piacere.
Pubblicato da  Marco.  (inviato il 09/10/2007 alle 18:48:25)
 
# 13
Belli sti dibattiti! ^_^ peccato che c'ho un sonno teribbbbbile!
L'ho letto a sprazzi, io penso che merdonalds vada distrutto inquanto simbolo del capitalismo e del consumismo, in effetti manifestare contro di esso lo trovo poco utile come ha detto Diego bisogna agire...ma io lo farei in ben altra maniera. Ad ogni modo è un modo per ritrovarsi (cosà che haimè possiamo fare poco) dibattere di queste cose dal vivo e magari diffondere un messaggio alternativo alla massa pecorona (con rispetto per le ceraselle :P )
Bella regà!
Pubblicato da  simon  (inviato il 09/10/2007 alle 22:59:05)
 
# 14
ao regà sto fuso...scusate gli errori, ho scritto al volo senza ricontrollà niente mo lo sto a rivedè e me sto a vergognà :°(
Pubblicato da  simon  (inviato il 09/10/2007 alle 23:08:46)
 
# 15
Quando penso ai dipendenti dei fast food non posso non pensare al film Fast Food Nation che, oltre allo sfruttamento animale, ci fa notare anche quello umano. Immigrati clandestini messicani sfruttati e sottopagati, quasi costretti a fare lavori indignitosi e terrificanti. Con questo non voglio giustificare questi assassini. Sfruttati o no, sottopagati o no, rimangono tali. Solo spesso sono confusa e contrastata. A volte penso di odiarli in quanto NON VOGLIONO capire, a volte invece provo compassione in quanto NON POSSONO capire: un po' di presunzione basta per pensare di essere solo un passo avanti verso l'evoluzione.
Pubblicato da  devotchka  (inviato il 09/10/2007 alle 23:32:36)
 
# 16
non importa il motivo, ognuno in fondo ne ha uno: dai sindacati alla salute passando per le mucche maltrattate al consumo di carne.
L'importante è manifestare contro mc donald e far sentire la di tutti (ognuno ha le sue buone ragioni).
Mc Donald per me oltre che sfruttare animali e diffondere morte, è l'emblema della cosidetta "decostruzione" della carne..animale fatto a pezzi e irriconoscibile in un panino..e dell'uso e diffusione globale che questo tipo di cultura alimentare sta avendo e ha avuto nel mondo.
Mc donald ha causa della soia per gli animali sta invadendo il mercato di soia ogm e devastando anche foreste (come KFC) -la mia tesi di laurea era anche su questo) facendo dei danni gravissimi alla comunita locale e alla stessa biodiversità agricola.
Manifestare il dissenso per chi con i soldi fa sorgere un mc donald in luoghi dove la gente nemmeno sa leggere, il modo in cui con i giocattoli cerca di accattivarsi fin da piccoli i "clienti" bambini che poi diventeranno adulti totalmente appiattiti dalla non cultura dell'alimentazione.

Piu' si è meglio è, anche se per ragioni diverse.
Il nemico del mio nemico è mio amico
e magari se poi ci scappa anche qualcuno che diventa veg(etari)ano è anche meglio.
Io ci sarò,
c'ho pure una maglietta che fa al caso -Mc Shit-

notte a tutti
Claudia

come dice piero claudia 3, per chi c'era claudia della battuta di caccia al cacciatore di due domeniche fa, a cui hanno preso i documenti-
mi firmo cosi quindi ricordatevi!
notte.
CLaud!@

Pubblicato da  Claud!@  (inviato il 09/10/2007 alle 23:43:57)
 
# 17
Alla interessante discussione posso aggiungere che alla vecchia dei Castelli non ci vai alle 5 del pomeriggio
Tutto quello scritto è sacrosanto ma mettiamoci anche che a qualsiasi ora dellla giornata, e chi a visitato il nordamerica sa che vuol dire QUALSIASI ORA, è possibile mangiare Hamburg, inoltre questi non vengono prodotti al momento ma sono preparati in batteria e dopo un tot di tempo vengono buttati se non venduti
Pubblicato da  mog  (inviato il 10/10/2007 alle 08:26:07)
 
# 18
Scaricatevi il piccolo manualetto di difesa anti - mac !!! Con qualche utile spunto.

http://www.dvara.net/HK/Manuale_di_difesa.rtf

(copia/incolla nel browser)
Pubblicato da  DIEGO  (inviato il 10/10/2007 alle 09:14:32)
 
# 19
Anche a me bolle il sangue nel vedere tutti quegli ipocriti che protestano contro Mc ma che poi apprezzano le bistecche perchè slow, local, traditional e non sanno che i soldi vanno in tasca agli stessi furbi, e i danni in faccia agli altri sfigati.
Ma a noi che importa di loro.
Se Mc crollasse sarebbe un segnale imponente. Per gli animali e per le loro nicchie, per le culture umane e per le loro naturali evoluzioni.
E crollerebbero tanti allevamenti di vitelli e di grandifratelli. E tanti modi di sfruttarli.

Scaricato il manualetto, ora me lo leggo.
Con Lorenza stiamo preparando una alternativa simpatica al MerDonald.
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 10/10/2007 alle 10:02:42)
 
# 20
Io ho visto il film, fatto sparire dalla circolazione in 15 giorni, FAST FOOD NATION. E' un atto d'accusa contro la cultura americana da esportazione.
E' molto duro, sia per le scene di mattanza degli animali che per i diritti dei lavoratori
Pubblicato da  barbara  (inviato il 10/10/2007 alle 10:28:54)
 
# 21
PAROLA D'ORDINE ATTIVISMO!

ad es. il 16 potreste distribuire dei volantini... uno famoso già pronto e liberamente usufruibile è qui:

http://www.tmcrew.org/pdf/mc_16ottobre00.PDF

Adesivi già pronti in Italiano per attivisti : - )

(no copyright!)

qui:

http://www.tmcrew.org/mcd/adeshome.html

Piccolo volantino a colori:

http://img386.imageshack.us/img386/3506/sai92rq.jpg

forza ragazzi!!!
Pubblicato da  DIEGO  (inviato il 10/10/2007 alle 10:29:35)
 
# 22
Diego sai dove posso trovare gli appuntamenti delle manifestazioni di tutta europa?
Pubblicato da  devotchka  (inviato il 10/10/2007 alle 11:55:27)
 
# 23
qui trovi qualcosa credo:

http://www.mcspotlight.org/campaigns/countries.html
Pubblicato da  DIEGO  (inviato il 10/10/2007 alle 16:11:49)
 
# 24
L'ultima creazione della nostra Lorenza DA Rimini è semplicemente FA-VO-LO-SA!
Pubblicato da  Lidio  (inviato il 10/10/2007 alle 16:13:30)
 
# 25
fantastico!!!!
Pubblicato da  monica.  (inviato il 10/10/2007 alle 16:21:36)
 
# 26
Sì, è veramente geniale! Posso dirlo senza sembrare immodesta, tanto io sono solo la mera esecutrice. E' proprio bello come significato: vallevegan, un mondo esattamente opposto e capovolto rispetto a MerDonald. Besos.
Pubblicato da  lori  (inviato il 10/10/2007 alle 17:15:43)
 
# 27
COMPLIMENTZ!!!!!SPETTACOLARE!!!!!
Pubblicato da  devotchka  (inviato il 10/10/2007 alle 19:58:16)
 
# 28
Geniale,complimenti.
Pubblicato da  kalp  (inviato il 10/10/2007 alle 21:13:16)
 
# 29
io e vittoria domani martedi 16 alle 13,15 andremo a farci una lunga chiacchierata pomeridiana davanti al merd donalds di corso vittorio (altezza piazza navona, a due passi da largo argentina) con fotografie di culi enormi e ormai sfiniti, targate "mc culo", e appese all'altezza del culo appunto.
sarà solo una smart mob (3 persone sono il massimo consentito dalla legge, senza l'autorizzazione) ma se qualcuno volesse venire a ereditare i culoni e darci il cambio-turno sarebbe il benvenuto, soprattutto perche ci manca una persona che scatta le foto (la macchina la abbiamo noi) e ad oggi ancora non so se riesco a coinvolgere un mio collega.
chi fosse interessato ci scriva qui: dott.dulcamara[chiocciola]tiscali.it

il tema non è immediatamente animalista (il culone da mc cibo) ma così contiamo di rompere le palle più efficacemente a prima vista; gli argomenti per gli animali poi li esplicitiamo di sicuro a voce.
Pubblicato da  fabrizio.  (inviato il 15/10/2007 alle 13:16:30)
 
# 30
> ...non capisco chi non ha 'consapevolezza'. Noi l'abbiamo, ed abbiamo una testa, due gambe e due braccia come tutti gli altri.

ahahah.
Marco, ammetto che è difficile controbattere questo punto. però la mia testa la devo al Caso, che mi ha fornito per default di un'esistenza privilegiata rispetto a molti altri uomini come me.
se accettassi questa differenza di condizione pacificamente, o come meritoria, allora dovrei accettare anche la differenza di condizione con gli altri animali.
però capisco bene le tue argomentazioni, ne condivido la rabbia e ne ammiro la radicalità.
e poi ti ho visto sul campo: come potrei dubitare della della pratica dei tuoi ideali? che è poi l'unica cosa che conta perché a parole...
riguardo al mc merda però non voglio, potendo, mancare neanche un'occasione per danneggiarlo (anche di una ticchia).
Pubblicato da  fabrizio.  (inviato il 15/10/2007 alle 13:19:47)
 
# 31
Fabrizio, se riesci a farti scattare le foto, ti prego falle girare!
Da' retta, che il culone sfatto è sempre un ottimo argomento, specialmente fra le donne!!
Pubblicato da  lori  (inviato il 15/10/2007 alle 14:13:31)
 
# 32
ah Lorenza, se fossi con noi... mi dispiacerebbe per la romagna, ma che musica sarebbe!
grazie per parere su efficacia deretani.
e troveremo un modo di scattare qualche foto anche se fossimo solo in 2 (capisco che l'orario è un po' sfigatino).
Pubblicato da  fabrizio.  (inviato il 15/10/2007 alle 16:36:17)
 
# 33
Non sono lì fisicamente ma col cuore sì, lo sai, e cmq forse è meglio essere sparsi, e seminare la Terra di focolai rivoluzionari!
Pubblicato da  lori  (inviato il 15/10/2007 alle 16:40:41)
 
# 34
fab farò di tutto per venire a fotografare il tuo mc culo pesante : - )
Pubblicato da  monica.  (inviato il 15/10/2007 alle 16:55:38)
 
# 35
Mi stanno arrivando alcune mail di probabili partecipanti per domani. Fabrì sei un genio! In effetti non c'è neanche bisogno di una partecipazione massiccia con la tua idea. Se riesco vengo anche io con qualcun altro, anche se mi sarà difficile-dovrei lasciare gli animali incustoditi e vista l'aria che tira...
Ma chissà, forse il nostro ospite Ungherese può restare qui.
Pubblicato da  P.  (inviato il 15/10/2007 alle 20:47:15)
 
# 36
ahahah bella ragazzi!
so quanto è difficile esserci a quell'ora, in un giorno feriale.
ma se veniste... che godimento!
Pubblicato da  fabrizio.  (inviato il 15/10/2007 alle 21:53:22)
 
# 37
Oggi presidi spontanei contro il massacro di animali, contro il capitale, contro la deforestazione, contro lo sfruttamento dei lavoratori-seppur-ciechi, contro l'omologazione e appiattimento delle culture;
presidi pro-veganismo.
Pubblicato da  P.  (inviato il 16/10/2007 alle 10:42:50)
 
# 38
MC CORSO VITTORIO:
causa stampa culoni, noi cominciamo alle 13,40-45 (con una mezz'ora di ritardo sull'orario stabilito).
chiedo scusa a chi viene per il contrattempo.
Pubblicato da  fabrizio.  (inviato il 16/10/2007 alle 11:53:18)
 
# 39
oggi hanno ricevuto i nostri onorevoli chiapponi il Mc di corso Vittorio e quello del Pantheon.
spero che le foto vi divertano: noi abbiamo fatto da matti...
deposit313.altervista.org/mc_culi/ (non serve il www iniziale)
Pubblicato da  fabrizio.  (inviato il 17/10/2007 alle 00:14:38)
 
# 40
Geniale geniale geniale!!! Devo dire che con questo Boicotta Mcdonald abbiamo tutti dato il meglio di noi stessi in inventiva: logo veganizzato, mc-culi...
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 17/10/2007 alle 00:27:46)
 
# 41
Grandiosi! Afodio come al solito spunta col suo McObiettivo!!
Pubblicato da  devotchka  (inviato il 17/10/2007 alle 01:34:14)
 
# 42
non offendiamo, direi VegObiettivo!!!!! ;P
Pubblicato da  Afodio  (inviato il 17/10/2007 alle 07:58:18)
 
# 43
Troppo belli!!!!!!!!!!!
Pubblicato da  lori  (inviato il 17/10/2007 alle 09:13:48)
 
# 44
...Peccato a Barcellona non abbiamo trovato alcuna iniziativa.
Pubblicato da  simon  (inviato il 17/10/2007 alle 09:28:51)
 
# 45
Ma le foto sono quelle di Fab.
Una delle mie sta qui: http://www.photo4u.it/viewcomment.php?pic_id=259735
vediamo cosa ne dice la gente anormale........
Pubblicato da  Afodio  (inviato il 17/10/2007 alle 10:35:31)
 
# 46
Ci state facendo morire dal ridere con queste foto!

Afodio, su quel link che ci hai dato ho letto critiche alla tua foto. Forse saranno anche giuste per i loro canoni (canon-i?), forse...ma che dire: noi indichiamo la luna e la gente anormale guarda il dito (e non solo...).
: - )
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 17/10/2007 alle 11:53:48)
 
# 47
afodio, io da sana anormale dico che il mc culo si nota subito, anche se in prima linea ci sono i due ragazzi, che secondo me fanno solo da cornice....
sarò di parte ....: - ))
Pubblicato da  monica.  (inviato il 17/10/2007 alle 12:01:12)
 
# 48
eh eh eh!!! ma hanno ragione! la foto non è buona tecnicamente anche per altre ragioni ma è quello che importa?
aspettiamo altri pareri.....
......chi sa se qualcuno saprà dare un giudizio di contenuto......mah! la gente anormale!
Pubblicato da  Afodio  (inviato il 17/10/2007 alle 12:42:25)
 
# 49
Provo a fare i fumetti della foto. La ragazza in primo piano che sorride: "'anvedi! ma questi so' proprio fichi!". Il ragazzo: "c'hai raggione!". Intanto i due protagonisti pensano: "Ma che sta facendo Afodio? Sta a fotografà noi o se diverte puntando l'obiettivo a casaccio?"

: - )
Pubblicato da  Lidio  (inviato il 17/10/2007 alle 13:31:07)
 
# 50
hey, ma se avete un debole per i chiapponi alla prox potremmo chiedere un permesso e formare un drappello di natiche pesanti, per una visita massiccia al mc deretan's...

Afodio, le uniche foto dove compariamo tutti e tre sono le tue. e sono le piu carine.
dopo, la situazione si è movimentata (complici le "pecorine" e gli "sculettamenti" e abbiamo scattato una valanga di foto (sulle 500)...
Pubblicato da  fabrizio.  (inviato il 17/10/2007 alle 13:32:30)
 
# 51
ahahah
Lidio, se non foste venuti a trovarci avremmo rischiato di avere foto con solo un paio di chiappe per volta.
ma poi è arrivato Alessandro (un grande) che ha aggiunto un altro impavido deretano e ha fatto davvero la differenza.
e ci ha consentito anche di scattare foto di coppia dopo la vs dipartita.
Pubblicato da  fabrizio.  (inviato il 17/10/2007 alle 13:43:09)
 
# 52
Ho messo il reportage in home, come noterete. Tutti d'accordo?
Pubblicato da  Piero.  (inviato il 17/10/2007 alle 13:45:39)
 
# 53
con mucho gusto, Pié!
Pubblicato da  fabrizio.  (inviato il 17/10/2007 alle 13:55:48)
 
# 54
Ne hai aggiunte delle altre; ho notato anche che avete raggiunto il successo dopo che me ne sono andato e l'apoteosi al Pantheon!
Grandi! pure davanti alla municipale! già immagino il ragionamento delle vigilesse: "Mio Dio! e se adesso arriva il funzionario? forse dovremmo fare qualcosa contro questi McCuli di cartone! Quale era quell'articolo del codice penale? falsa ostentazione di natiche?"
Pubblicato da  Afodio  (inviato il 17/10/2007 alle 13:57:23)
 
# 55
GRANDI! SIETE STATI MITICI! L'IDEA DEI MC CULI FAVOLOSA! : - )

OGNI ANNO SEMPRE PIU' CASINO MI RACCOMANDO!
GRAZIE A TUTTI!!! : - )
Pubblicato da  DIEGO  (inviato il 18/10/2007 alle 13:07:22)
 
Testo (max 5000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link
 
no spam! Inserite le 4 cifre che trovate qui a sinistra nell'immagine (procedura antispam)
 
Disclaimer
Le eventuali discussioni degli utenti sono soggette alle regole della Netiquette.
I gestori del blog si riservano il diritto di rimuovere i messaggi non ritenuti idonei alle finalità del sito, senza tuttavia assumersi alcun obbligo di verifica in merito.
Unici responsabili della veridicità e correttezza dei dati inviati nonché delle opinioni espresse sono esclusivamente gli autori dei messaggi.
La Fondazione ValleVegan non può in nessun caso essere ritenuta responsabile di ciò che viene pubblicato da estranei.
Cerca per parola chiave
vita beata: click per l'immagine ingrandita
GEAPRESS:
Can not load XML: End tag 'head' does not match the start tag 'link'. Error has occured while trying to process http://www.geapress.org/feed
Please contact web-master
buffalo Laverabestia.org - Animal Video Community La guida prodotta dal sito www.tutelafauna.it: tutte le specie di uccelli, i loro habitat...
News AL da informa-azione:
nebbia a ValleVegan: click per l'immagine ingrandita
Siti amici

Comune di Rocca S.Stefano (RM), località Maranese, n.1   CAP 00030
tel 329/4955244   e-mail attivismo@vallevegan.org
www.vallevegan.org © 2006. On line dal 1° ottobre 2006. Sito pubblicato su server Aruba.it - Internet service provider. Technorail Srl Piazza Garibaldi 8 - 52010 Soci (AR). Autorizzazione min. Comunicazioni n° 473. Gli scritti presenti sul sito non sono pubblicati con cadenza periodica (si vedano le date pubblicate sui singoli articoli).
powered by dBlog CMS ® Open Source