\\ Home : Intervento : Stampa
Campo internazionale anti caccia primaverile. Malta 2009.
Pubblicato da Piero il 23/04/2009 alle 00:17:25, in anti caccia, letto 2744 volte

Attivisti italiani LAC e ValleVegan parteciperanno alle azioni anti caccia a Malta, come partners del CABS Committee Against Bird Slaughter, Operations 2009.

.

L'arcipelago Maltese é uno dei più importanti siti di riposo per gli uccelli migratori europei. Dopo un lungo volo sopra il Mediterraneo, falconidi, ardeidi e passeriformi fanno una pausa qui per recuperare e prepararsi per il seguito del loro volo. Spesso, quando le condizioni climatiche sono sfavorevoli, le isole rappresentano il solo rifugio per gli innumerevoli uccelli migratori nel loro lungo viaggio tra il Sud Europa e il Nord Africa.
Sfortunamente, questa oasi naturale e sicura é diventata una trappola mortale.
Persino nel loro avvicinarsi alle isole, gli stormi di migratori iniziano ad essere sotto il fuoco dei cacciatori. La legislazione maltese sulla caccia permette ancora di sparare ad anatre, smerghi ed oche in mare aperto da motoscafi. Gli stormi tornano indietro presi dal panico; ma il loro istinto naturale li costringe a volare di nuovo verso le isole. Quelli che sopravvivono al primo battesimo di fuoco sono quelli che probabilmente cadranno vittime dei 13000 cacciatori e uccellatori che li aspettano sulla terraferma. Le scogliere della costa sono ricoperte con appostamenti camuffati e, dietro questi, gli uccellatori attendono le specie legalmente cacciabili e non, in un labirinto sovrapposto di centinaia di reti da cattura.

.

Il CABS con i partners internazionali (tra cui LAC e ValleVegan) é fermamente impegnato a porre fine all'uccisione e alla cattura degli uccelli migratori a Malta.

.

"Miriamo ad ottenere ciò tramite i nostri campi di protezione dei migratori, programmi educativi e campagne di protesta, come pure il nostro supporto alle organizzazioni locali nostre alleate. Il nostro obiettivo primario é di sensibilizzare la Commissione Europea e i membri del Parlamento Europeo al problema, attraverso eventi informativi e un lavoro selettivo di lobby".

.

CONTATTI E INFORMAZIONI

.

Tutte le informazioni si trovano sui siti www.vallevegan.org , www.abolizionecaccia.it , www.komitee.de

.

Video: http://www.vallevegan.org/dblog/articolo.asp?articolo=727

.

email di riferimento in Italia: attivismo@vallevegan.org , laclatina@abolizionecaccia.it

.

Aggiornamenti dal campo e resoconto finale verranno comunicati in seguito.