\\ Home : Intervento : Stampa
La caccia si affloscia
Pubblicato da Piero il 30/12/2007 alle 19:33:43, in Notizie sparse, letto 2011 volte

.Oggi. Un gruppo di curiosi attivisti ha voluto constatare di persona come si siano evolute le forme di caccia vagante, da appostamento fisso, da appostamento temporaneo...proprio nel luogo della strage a 360 gradi. Mazzano Romano: sito non solo di assassinii di tordi e di colombacci e di cinghiali e di lepri  ma anche di u.o.m.i.n.i.

.

Mazzano Romano a nord di Roma: punto di partenza anche per l'omicidio di un uomo, durante una battuta di caccia, da un fucile da caccia, da un cacciatore, un mese fa. Era anche la vittima stessa un cacciatore (ora EX). A sua volta ex assassino di altri animali, con fucili ex da caccia, durante ex battute di caccia...

.

Gli attivisti, di emozioni e paure e provenienze diverse, hanno concordato sul bonificare la zona dai nocivi, intanto per prevenire crudeli massacri di animali, ma già che c'erano anche nel prevenire danni alla propria incolumità. Follia? Si.

Nonostante questo, oggi: Mazzano Romano: sempre meno cacciatori e quei pochi allontanati in maniera incivile ma lecita.