\\ Home : Intervento : Stampa
Festa insanguinata.
Pubblicato da Piero il 31/10/2007 alle 17:15:25, in Notizie sparse, letto 1238 volte

Incaprettato e sbattuto a terra un cucciolo di agnello impaurito è stato oggetto di scherno da parte della popolazione del paese, che indifferente al terrore di quell’essere vivente , ha mostrato un ignobile e totale disprezzo del rispetto alla vita. Tra i presenti una veterinaria ha sostenuto questa ignobile scena in nome di una vergognosa tradizione secolare. Invano si è cercato di sensibilizzare la gente eccitata da una barbarie primitiva, affinché si ponesse fine a uno spettacolo così disgustoso. L’unico risultato ottenuto è stato quello di sciogliere la corda che stringeva il corpo dello sventurato agnellino, che dalla paura si è urinato e defecato addosso. Alla fine il disgraziato essere è stato donato a qualcuno che ne avrà sicuramente fatto carne da macello. Un episodio di spietata crudeltà e inciviltà.
Il maltrattamento di un agnello diventa oggetto di spettacolo.

 

Ecco il breve Filmato  

 

Leggi tutto il testo qui:

www.covoprieca.com/sos/appelli/caprettoserramonacesca28-10-07.html

 

Fonte video e testo: Covoprieca