\\ Home : Intervento : Stampa
ECOCIDIO ascesa e caduta della cultura della carne
Pubblicato da monica il 19/02/2007 alle 20:20:10, in Diario di ValleVegan, letto 1308 volte
Partendo dagli albori della civiltà umana, passando attraverso il mito dei cowboy, gli infernali mattatoi di chicago e le stalle superautomizzate, fino ai giorni nostri, l'autore formula il suo atto di accusa contro la "cultura della bistecca" impernante nella società occidentale:In modo impietoso e documentato esamina costi e conseguenze delle nostre abitudini alimentari: un mondo in cui gli abitanti dei paesi poveri muoiono di fame perchè una parte considerevole di cereali viene impiegata come mangime per rendere la carne bovina più grassa e più gradita ai cittadini delle nazioni ricche, i quali finiscono poi per morire a milioni di tumori, infarto, diabete; un mondo in cui per fare posto ai pascoli vengono abbattute foreste, terre fertili vengono trasformate in deserti, e su cui incombe la minaccia di catastrofi climatiche.
Ecocidio è un libro profetico, che ci invita a cambiare rotta prima che sia troppo tardi, un pressante avvertimento per chiunque abbia a cuore la propria salute ed il destino del pianeta.