\\ Home : Intervento : Stampa
Auchan vende morte! Resoconto presidio anti pellicce.
Pubblicato da chiara il 03/08/2008 alle 19:37:24, in romantispecismo, letto 2774 volte


"Auchan, Auchan, vende morte, fino alla fine davanti alle sue porte!"
Questo è uno degli slogan urlati a gran voce dagli attivisti romani (con presenze vicentine e pistoiesi) per l'inizio della nuova campagna "Fuori le pellicce dagli ipermercati" che ha visto come obiettivo uno dei grandi magazzini della catena Auchan, colpevole di commissionare morte e di lucrare sugli animali vendendone i cadaveri per la sporca vanità.

Resoconto presidio AIP presso Auchan Casalbertone del 2.08.2008:

Nonostante la soffocante calura d'inizio agosto, oltre 30 attivisti (alcuni alla prima esperienza, altri aderenti ad AIP da lungo tempo) hanno partecipato al primo appuntamento romano davanti ad un punto vendita della catena Auchan, nell'ambito della campagna "Fuori le pelliccie dagli ipermercati". Dopo aver piazzato un'ingente quantità di cartelloni, striscioni e mostre fotografiche, per tre ore sono stati presidiati entrambi gli ingressi dell'ipermercato con volantini e megafoni.

Abbiamo denunciato gli orrori della sanguinaria industria delle pelliccia, specificando le responsabilità della dirigenza di Auchan come di tutte le catene che ancora non rinunciano a vendere capi contenenti inserti in pelliccia, rendendosi così complici degli assassini di centinaia di milioni di esseri senzienti per la stupida vanità umana. Anche in piena estate il consumismo sfrenato non s'interrompe, e l'afflusso di clienti nell'ipermercato è stato ingente: mille volantini sono stati distribuiti in poco tempo, perlopiù con un riscontro positivo da parte dei destinatari, anche se non sono ovviamente mancati i momenti di polemica. A chi (clienti o dipendenti) obiettava che "qui le pellicce non vengono vendute" abbiamo ribadito che capi con colletti in vero pelo nell'ipermercato vengono venduti regolarmente durante le stagioni più fredde.  Proprio in questo momento molti animali sono scuoiati vivi per riempirne nuovamente gli scaffali nella prossima stagione.

Di notevole supporto la presenza di due giovanissimi che per l'intera durata della manifestazione hanno ripetuto gli slogan schierandosi esplicitamente dalla parte degli animali.

romantispecismo@inventati.org